Quantcast

Iniziativa del Rotaract Club Lamezia e Leo Club Lamezia Valle del Savuto a supporto della comunità LGBTQ+. foto

Mentre il ddl Zan torna al mittente dopo la decisione del Senato di non approvarlo in questa forma, a settembre, i due club lametini Rotaract e Leo, hanno collaborato alla riqualificazione di tre panchine in stile arcobaleno

Più informazioni su

Mentre il ddl Zan torna al mittente dopo la decisione del Senato di non approvarlo in questa forma, a settembre, i due club lametini Rotaract e Leo, hanno collaborato alla riqualificazione di tre panchine in stile arcobaleno collocate rispettivamente presso: l’esterno dell’edificio scolastico Maggiore Perri a Nicastro; Piazza 5 Dicembre, Sambiase; e Pizza Italia a Sant’Eufemia.

Le due realtà associative hanno cooperato al fine di abbattere i pregiudizi, valorizzare la libertà di espressione individuale e discernere le disuguaglianze, dal momento che tale tematica tocca corde molto sensibili e scoperte all’interno della società.

Per Silvia Mazzocca, presidente per l’A.S 2021-2022 del Rotaract Club Lamezia: «negli anni la violenza di genere ha macchiato la nostra società senza che alcuno se ne rendesse conto o peggio, rimanendo inermi di fronte a questi eventi. Noi giovani del Rotaract Club e Leo Club ci siamo uniti per lasciare nella nostra città un’impronta con la speranza di aumentare la consapevolezza nel prossimo, abbattere le discriminazioni e favorire la libertà di esprimere sé stessi».

Secondo Stefano Angotti presidente del Leo Club Lamezia Valle del Savuto, «in questi mesi, noi ragazzi Leo, abbiamo intensamente lavorato fianco a fianco con i giovani soci Rotaract, ed oggi siamo lieti di aver portato finalmente a termine la riqualificazione delle panchine arcobaleno nella nostra città, iniziativa che per noi significa pieno sostegno nei confronti della comunità LGBTQ+. Ci auguriamo che questo gesto possa simboleggiare solo l’inizio di una serie di iniziative attinenti alla tematica».

Più informazioni su