Quantcast

“Come sosteniamo lo sviluppo del sistema  aeroportuale calabrese?”

Per il segretario generale Fit Cisl Calabria, Giuseppe Larizza, il futuro di Sacal passa da scelte aziendali e non la componente della maggioranza societaria

Più informazioni su

Per il segretario generale Fit Cisl Calabria, Giuseppe Larizza, «il futuro della Sacal spa e del sistema aeroportuale calabrese deve tenere insieme: salvaguardia occupazionale, accelerare gli investimenti per modernizzare i tre scali, programmare incentivi per voli e tariffe».

Il sindacalista rimarca come «non sia utile per i nostri obiettivi sopra evidenziati prendere parte alle polemiche mediatiche sulle vicende recenti della partecipazione pubblica privata nella Sacal spa. E’ doveroso evidenziate che fino ad oggi non abbiamo mai visto una compagine pubblica unita con un patto “para sociale” condiviso per esercitare il ruolo di “Committente pubblico Regionale” da far valere nei confronti della Sacal, e dettare condizioni condividendo un piano per investimenti destinando adeguati incentivi economici utili ad aumentare i voli per lo sviluppo dei 3 territori con tariffe adeguate».

Di qui la conclusione: «le compagnie aeree si fanno concorrenza per volare dove c’è’ il profitto, e quindi come sosteniamo lo sviluppo del sistema  aeroportuale calabrese? Da queste riflessioni vogliamo avviare un confronto continuo e costante con la Regione, e tutti i soci pubblici e privati affinché in questo turbolento momento per la Sacal S.p.A , non si ripetano drammi sociali già vissuti con il fallimento della Sogas spa che gestiva lo scalo di Reggio Calabria, dove a pagare sono stati i lavoratori che non hanno potuto usufruire della clausola sociale a salvaguardia della continuità lavorativa».

Più informazioni su