Quantcast

Sicurezza su via dei Bizantini e riapertura dello stadio di Fronti sollecitate da Cutrì all’amministrazione comunale

Il presidente dell’Associazione “Uniti per Fronti e per Lamezia” ha portato le istante al sindaco Paolo Mascaro

Più informazioni su

«In un incontro avuto con il sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro ho sottoposto alla sua attenzione le criticità di via dei Bizantini a causa delle precarie condizioni di sicurezza dell’arteria cittadina. L’eccessiva velocità con la quale transitano gli automobilisti mette a repentaglio la loro incolumità e quella dei pedoni. Il sindaco Mascaro mi ha assicurato che si confronterà con il comandante della polizia locale per valutare gli opportuni provvedimenti». Lo afferma Vincenzo Cutrì, già consigliere comunale e presidente dell’Associazione “Uniti per Fronti e per Lamezia”.

«Altra questione che ho evidenziato al sindaco Mascaro – aggiunge il presidente Cutrì – è quella relativa all’agibilità del campo sportivo di Fronti. Dopo i lavori di pulizia effettuati durante la gestione commissariale alla fine della scorsa estate, in quanto il campo sportivo versava in condizioni di assoluto abbandono e degrado, il sindaco mi ha assicurato massima attenzione sulla struttura. Nel momento in cui il campo sportivo di Fronti verrà reso agibile, saranno effettuate tutte le procedure necessarie per garantirne la gestione».

«E’ compito prioritario delle istituzioni – conclude il presidente Cutrì – stare al fianco dei cittadini e reputo sia doveroso soddisfare le istanze della collettività accogliendone le esigenze primarie. L’associazione “Uniti per Fronti e per Lamezia è al fianco dei cittadini e non lesinerà segnalazioni o interventi volti a tutelare l’esclusivo interesse pubblico e della città di Lamezia Terme».

Più informazioni su