Quantcast

Prosegue con 2 incontri operativi l’attività di promozione istituzionale ed animazione territoriale promossa da Lameziaeuropa

Domani nella Sala Napolitano con i Comuni del distretto, giovedì nel centro servizi con le imprese

Più informazioni su

Prosegue con 2 incontri operativi l’attività di promozione istituzionale ed animazione territoriale promossa da Lameziaeuropa, soggetto responsabile dei Patti Territoriali Lametino ed Agrolametino, Comune di Lamezia Terme e Comuni del Comprensorio Lametino finalizzata alla partecipazione al Bando Mise Nazionale Progetti Pilota volti allo sviluppo del tessuto imprenditoriale territoriale, anche mediante la sperimentazione di servizi innovativi a supporto delle imprese, valorizzando modelli gestionali efficienti e pregresse esperienze positive dei soggetti responsabili nell’ambito dei Patti territoriali.

Domani alle 15.30 nella sala Napolitano del Comune di Lamezia Terme, presieduto dal Sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro e dal Presidente della Lameziaeuropa Leopoldo Chieffallo, è in programma un incontro con i Sindaci dei Comuni del comprensorio lametino mirato a fare il punto sul Bando Mise  ed a condividere proposte ed interventi da inserire all’interno del Progetto Pilota da presentare al Mise entro il 15 febbraio. Parteciperanno all’incontro in presenza o in videoconferenza anche i responsabili di società specializzate sulla tematica della Transizione Digitale per la Pubblica Amministrazione e per le Imprese che stanno collaborando sul progetto con Lameziaeuropa.

Giovedi alle 10 nel Centro Servizi Lameziaeuropa è in programma un incontro operativo per illustrare i contenuti dell’avviso pubblico destinato alle piccole e medie imprese in scadenza il prossimo 24 gennaio riguardante il Bando Mise Progetti Pilota. Sul sito della Lameziaeuropa spa www.lameziaeuropaspa.it, è pubblicata dal 15 dicembre scorso tutta la documentazione necessaria alla partecipazione al Bando Progetti Pilota del Mise.

L’area del Patto Territoriale Lametino comprende il Comune di Lamezia Terme, ed i 20 Comuni del comprensorio lametino: Carlopoli, Conflenti, Cortale, Curinga, Decollatura, Falerna, Feroleto Antico, Gizzeria, Jacurso, Maida, Martirano, Martirano Lombardo, Motta Santa Lucia, Nocera Terinese, Pianopoli, Platania, San Mango d’Aquino, San Pietro a Maida, Serrastretta e Soveria Mannelli.

In particolare il Progetto Pilota promosso dalla Lameziaeuropa punta sulla trasformazione digitale attraverso la realizzazione di interventi infrastrutturali pubblici materiali ed immateriali. In tal modo si vuole favorire il raggiungimento dei seguenti obiettivi strategici:

  • realizzare un ecosistema digitale per migliorare la competitività del sistema territoriale lametino;
  • completare il rilancio produttivo dell’area industriale dismessa ex Sir di Lamezia Terme;
  • favorire lo sviluppo delle imprese che operano sul territorio;
  • realizzare una infrastruttura digitale che metta in rete in maniera permanente le istituzioni locali ed i 21 Comuni del Comprensorio Lametino che costituiscono l’Area dei Due Patti Territoriali Lametini;
  • dotare di servizi digitali e legati alla innovazione le Aree Industriali o le aree P.I.P. dei Comuni del territorio lametino in cui sono insediate imprese;
  • rigenerare spazi e patrimoni pubblici allo stato non utilizzati;
  • promuovere attività di formazione;
  • completare i progetti infrastrutturali di rimodulazione dei patti territoriali, conservando la coerenza strategica con le attività realizzate e pianificate negli esercizi precedenti.

Più informazioni su