Quantcast

“Preoccupazione per la condizione ed il futuro dei dipendenti delle società legate al gruppo Perri”

Le segreterie regionali di Filcams Cgil - Uiltucs Uil chiedono di incontrare il commissario giudiziario del Centro Commerciale

Più informazioni su

Le segreterie regionali di Filcams Cgil – Uiltucs Uil esprimono «forte preoccupazione per la condizione ed il futuro delle lavoratrici e dei lavoratori dipendenti delle società legate al gruppo Perri, dopo il sequestro dei beni e delle attività. Già da due anni si trascina una vertenza complicata con l’azienda rispetto alla rete degli ipermercati che sono stati chiusi in attesa di essere ceduti a qualche altro nuovo brand della distribuzione commerciale».

I sindacati rimarcano come «in questo periodo i lavoratori hanno avuto come unica assistenza i pochi soldi degli ammortizzatori sociali e poche certezze e speranze in una futura ripresa. A questa condizione si aggiunga il calo delle attività all’interno del centro commerciale “Due Mari”, che rischia di trascinare nel baratro, oltre che i lavoratori dipendenti dell’ipermercato, anche le altre attività commerciali, della ristorazione e dei servizi».

Cgil e Uil annunciano che «vista l’aggravarsi della situazione, le Segreterie Unitarie, si incontreranno nelle prossime ore, per mettere in campo ogni necessaria azione a tutela dell’occupazione, a partire dalla necessità di incontrare il commissario giudiziario del Centro Commerciale».

Più informazioni su