Nel bollettino lametino 2 nuovi positivi, 7 guariti, 25 persone in quarantena precauzionale e un totale di 31 casi attivi

Il conto totale attuale vede 3 ricoveri e 28 isolamenti domiciliari.

Più informazioni su

Oggi comunicati da parte dell’ASP 2 nuovi casi di positività (1 uomo e 1 donna), entrambi posti in isolamento domiciliare, cui fanno da contraltare 7 guarigioni di soggetti in precedenza dichiarati positivi (4 settembre, 2 ottobre, 7 settembre) e che si trovavano in isolamento domiciliare.

Ad oggi in Città si hanno, quindi, 31 attualmente positivi, di cui 3 ricoveri e 28 isolamenti domiciliari.

Preoccupano però in merito ai nuovi contagi gli ambiti di provenienza: 2 medici di base, pronto soccorso e oncologia chiusi momentaneamente per sanificazione dopo il passaggio di casi positivi, il sistema dei tamponi in affanno ma già in origine non avviato all’interno del Giovanni Paolo II con solo 3 unità part time a tempo determinato e non una vera riapertura di microbiologia.

Il sindaco Paolo Mascaro, richiamando l’ordinanza regionale emanata in mattinata, reputa «evidente, quindi, che bisogna oggi più che mai rispettare rigorosamente ogni regola ed ogni precauzione stante la diffusione del contagio».

Comunica, infine, che anche oggi sono state immediatamente emesse e notificate 17 ordinanze di quarantene per 25 persone individuate come stretti contatti segnalati dall’ASP.

Più informazioni su