Quantcast

Giovedì a Lamezia Terme ha avuto inizio il service “Raccolta dei farmaci” organizzata dall’associazione Leo Club foto

Per conto della Fondazione Caritas Diocesana Lamezia Terme e in collaborazione con Lions Club Lamezia Terme - Valle del Savuto e Federfarma Catanzaro.

Più informazioni su

Giovedì a Lamezia Terme ha avuto inizio il service “Raccolta dei farmaci” organizzata dall’associazione Leo Club Lamezia – Valle del Savuto per conto della Fondazione Caritas Diocesana Lamezia Terme e in collaborazione con Lions Club Lamezia Terme – Valle del Savuto e Federfarma Catanzaro.

Grazie a questa iniziativa in tutta la provincia di Catanzaro sarà possibile acquistare uno o più farmaci da banco da donare alle persone indigenti. In ogni farmacia aderente verrà esposto un box di raccolta su cui sono affisse la lista dei prodotti donabili e la locandina con annessi i contatti delle associazioni che operano per tale evento benefico.

Ogni farmacista, in base alle indicazioni ricevute dagli enti, indirizzerà il cliente suggerendo le categorie di farmaci di cui c’è maggiore necessità.

Alla fine del periodo donazionale le scatole saranno raccolte dai ragazzi Leo e i farmaci suddivisi grazie all’aiuto dei medici, nonchè soci Lions, Lucia Greco e Antonella Dattilo, prima di essere affidati alla Fondazione Caritas Diocesana di Lamezia Terme.

«Abbiamo voluto partecipare a questo progetto in questo mese perché in questa stagione sono maggiori le richieste di Otc per malattie del freddo, non mutuabili e dunque onerosi per chi è indigente», spiega Vincenzo Defilippo, Presidente Federfarma Catanzaro, «la situazione che viviamo soprattutto quest’anno ha causato non pochi problemi alle famiglie che più di altri momenti hanno bisogno di aiuto. E’ questo un segno – spiega Vincenzo Defilippo- che la nostra associazione vuole dare di attenzione con quanti si trovano in difficoltà. Credo che occorra dare un segnale che esiste una rete virtuosa che ha come obiettivo quello di non lasciare solo nessuno soprattutto se impegnato in prima linea nel sostegno a chi è in difficoltà».

«L’iniziativa intrapresa dal Leo Club ha un elevato valore meritocratico, anche perchè si contestualizza in un momento molto difficile dell’Umanità quando, alle legittime preoccupazioni per la salvaguardia individuale, emerge l’impeto di un gruppo di giovani la cui sensibilità si rivolge al bisogno altrui», commenta Carmelo Marzano, Presidente Lions Club Lamezia Terme Valle Del Savuto

«Stiamo andando verso l’inverno e come sappiamo, oltre al Covid, ci sono i virus di stagione alle porte. Con i miei soci, ai quali in primis faccio un plauso perché senza di loro sarebbe stato complesso, stiamo tentando di realizzare un service per la Caritas della Pietà. Un service finalizzato a stare vicino a coloro che ne hanno bisogno perché anziani e soli, perché hanno perso il lavoro a causa del lockdown, perché non riescono a soddisfare i bisogni primari. Oltretutto con le nostre iniziative cerchiamo di sensibilizzare la comunità ad essere disponibile verso i tessuti sociali meno ambienti», conclude Attilio Gatto, Presidente Leo Club Lamezia Valle Del Savuto

Più informazioni su