Quantcast

Iniziati nell’ospedale di Lamezia Terme i turni di vaccinazioni anti Covid-19 anche per il personale delle forze dell’ordine foto

Entro la fine della settimana nelle unità complesse di cure primarie partiranno le vaccinazioni Pfizer/BionTech per i propri assistiti con più di 80 anni

Più informazioni su

Iniziati questo pomeriggio nell’ospedale di Lamezia Terme i turni di vaccinazioni anti Covid-19 anche per il personale delle forze dell’ordine, avviando così la seconda fase della campagna a livello regionale e concludendo la prima che aveva riguardato solo il personale sanitario (in fila infatti anche qualcuno in attesa della seconda dose di richiamo).

Chi in borghese, chi in divisa, i vari agenti e personale delle forze armate e dell’ordine hanno da prima compilato la documentazione di accettazione, poi atteso il proprio turno per ricevere la prima iniezione del vaccino AstraZeneca in una delle 3 postazioni allestite allo scopo all’interno del centro prelievi del “Giovanni Paolo II”.

Entro la fine della settimana altri punti vaccinali all’interno delle unità complesse di cure primarie (nel lametino interessate Lamezia Terme, Decollatura, San Pietro a Maida, Conflenti) partiranno con le vaccinazioni Pfizer/BionTech per i propri assistiti con più di 80 anni, e gradualmente anche gli altri studi dei medici di base riceveranno le dosi necessarie dall’Asp in base ai calendari dei propri anziani utenti.

Sarà verosimilmente quindi un’altra settimana di rodaggio per la campagna vaccinale che ora si apre anche all’esterno dell’ospedale, e da dopo il 10 marzo si dovrebbe iniziare anche con il personale scolastico.

 

Più informazioni su