Quantcast

Dopo tre differenti visite da tre differenti dottori Usca arriva il ricovero richiesto per una malata Covid

La famiglia della paziente contesta le anamnesi dei primi due medici intervenuti

Più informazioni su

«Mia madre ha ricevuto tre differenti visite da tre differenti dottori USCA. Per ultima quella del dottore Errico, che la ha ricoverata immediatamente», è la testimonianza di un’altra famiglia alle prese con il Covid-19, contestando che i primi due medici avessero non ritenuto il caso di ricoverare la donna, chi dopo una breve visita chi dopo un’anamnesi più prolungata.

«Il terzo giorno in preda alla disperazione richiamiamo il medico curante per attivare l’usca e il dottore Errico la ricovera», spiega così la famiglia dopo 3 visite domiciliari in altrettanti giorni, reputando che «il ricovero è stato ritardato di 3 giorni con conseguenze inammissibili ed inaccettabili».

Si lamenta così il giudizio dei primi due medici, ed anche le attività legate alle strumentazioni come i saturimetri, dopo 3 visite domiciliari in 3 giorni ed un ricovero arrivato infine.

Più informazioni su