Quantcast

“Un errore materiale che sarà corretto martedì, la Pet di Soveria Mannelli non sarà soppressa”

Enzo Bruno (assemblea nazionale Pd ed ex presidente della Provincia di Catanzaro) ha avuto rassicurazioni dell’Asp

Più informazioni su

“La Postazione Emergenza Territoriale di Soveria Mannelli non sarà soppressa. Quello che di fatto è un mero errore materiale alla delibera n. 423/2021 avente ad oggetto ‘Reingegnerizzazione Seu 118’ sarà corretto immediatamente dopo la pausa pasquale, quindi martedì. Ho già avuto rassicurazioni in merito dalla triade commissariale alla guida dell’Asp di Catanzaro, che ringrazio per l’attenzione e la pronta risposta a quelle che sono le istanze del territorio”. E’ quanto afferma Enzo Bruno, già presidente della Provincia di Catanzaro e componente dell’Assemblea nazionale PD che, su sollecitazione del Circolo PD di Soveria Mannelli, si è fatto promotore di un’interlocuzione con l’Azienda sanitaria per avere chiarimenti sulle nuove collocazioni del 118 deliberate nei giorni scorsi.

“Un errore che sarà corretto immediatamente – spiega ancora Enzo Bruno – che sarebbe costato molto al territorio del Reventino: parliamo di un ampio comprensorio che ha già pagato le conseguenze dello smantellamento di ospedali e presidi sanitari essenziali, soprattutto per l’emergenza/urgenza. Una nuova collocazione delle postazioni 118 all’interno della provincia di Catanzaro senza quella essenziale di Soveria Mannelli avrebbe avuto delle conseguenze insopportabili per il sistema sanitario montano già ampiamente penalizzato. Ma con la correzione formale dell’errore materiale tutto questo sarà scongiurato nell’interesse prioritario del diritto alla cura e alla salute dei calabresi”.

Più informazioni su