Quantcast

Cimitero, chiese, mercati settimanali chiusi a Nocera Terinese con divieto di assembramento all’aperto

Ieri figuravano 37 attualmente positivi e 55 quarantene domiciliari precauzionali.

Più informazioni su

Tra comunicazioni dall’ASP di Catanzaro, Ambito di Lamezia Terme, di «soggetti risultati essere in contatto stretto e protratto con paziente risultati positivi al Covid-19 e cittadini risultati positivi al Covid-19», e notizie non ufficiali di «alcuni casi di positività tra cittadini che si sono sottoposti autonomamente a test presso strutture private e che si è in attesa di ricevere comunicazione Ufficiali dall’ASP in merito alla loro situazione», nuova ordinanza con chiusure per il Comune di Nocera Terinese, in cui ieri figuravano 37 attualmente positivi e 55 quarantene domiciliari precauzionali.

Nell’atto firmato dal sindaco Albi si rimarca che «essendo contingentati gli ingressi alle farmacie, agli uffici comunali, dove si accede solo per appuntamento e solo per casi urgenti, agli esercizi commerciali, agli studi medici, agli uffici postali, in banca, spesso si formano, davanti agli stessi, assembramenti di persone che, in attesa del proprio turno, non tengono conto di alcun distanziamento sociale con grave pregiudizio per la salute pubblica».

Per tali ragioni viene istituito «il divieto di sosta di ogni forma di assembramento in luoghi, pubblici o aperti al pubblico di persone, anche singolarmente, e quindi rapporti diretti che possono favorire la diffusione del virus in tutti i luoghi aperti (piazze e larghi urbani, ville comunali, attrezzate urbane ed extraurbane) e, soprattutto sulla piazza San Giovanni, piazza Giovanni Paolo II, sul lungomare San Francesco di Paola e su tutte le strade principali; il divieto di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di aggregazione, in luogo pubblico e i luoghi di culto, al fine di scongiurare la diffusione dell’epidemia da Covid 19».

Chiusi così anche i mercati settimanali (in paese il martedì, nella zona marina il venerdì), le chiese, il cimitero comunale, permettendo solo il transito per raggiungere le attività aperte.

Più informazioni su