Quantcast

In via Colombo pronto ad aprire un ambulatorio dei Medici Solidali guidati da Battista Mastroianni

Aperto al pubblico mercoledì e sabato dalle 9 alle 13, sarà un servizio per pazienti che non hanno la possibilità economica di pagare visite specialistiche

Più informazioni su

Battista Mastroianni, dentista lametino, nei giorni scorsi è stato eletto Presidente Nazionale dei Medici Solidali.

L’iniziativa di carattere umanitario si sviluppa attraverso una rete di medici sparsi a livello nazionale che hanno nel cuore la volontà di aiutare i più sfortunati, e che hanno come carisma e finalità l’assistenza e la cura delle persone svantaggiate, anziani, ammalati, diversamente abili.

In Calabria i medici solidali italiani aprono un ambulatorio solidale a Lamezia Terme in via Cristoforo Colombo, aperto al pubblico mercoledì e sabato dalle 9 alle 13.

Si tratta di un servizio per pazienti indigenti, per tutti coloro che necessitano di sostegno, aiuto e conforto che non hanno la possibilità economica di pagarsi una visita specialistica o degli accertamenti clinici e per tale motivo non si curano. Già da mesi è presente un Consultorio medico, utile più che altro a consegnare medicinali e indirizzare le persone più in difficoltà verso i servizi medici più appropriati.

L’ambulatorio sarà uno studio multidisciplinare totalmente gratuito: vi potranno accedere cittadini italiani e stranieri, questi ultimi con e senza permesso di soggiorno, iscritti o non iscritti al Servizio sanitario nazionale, ma tutti accomunati da condizioni di povertà e di bisogno socioeconomico.

Un gruppo di professionisti volontari –Medici e infermieri , sia in servizio sia in pensione – hanno aderito alla proposta dei Medici Solidali Italiani a mettere il proprio tempo a disposizione di tutti coloro che si trovano in situazione di particolare vulnerabilità, facendo “rete” per diffondere con gesti concreti una cultura sanitaria veramente solidale che, in questi tempi di crisi, non lasci indietro nessuno.

I medici che hanno offerto la propria disponibilità a fornire la propria consulenza gratuita saranno affiancati da altri specialisti che stanno confermando via via la loro disponibilità, per cui il quadro dei “Medici volontari” è in costante aggiornamento.

Le specializzazioni che supporteranno questa “opera” di solidarietà socio-sanitaria al momento sono cardiologia, dermatologia, ginecologia, urologia, chirurgia generale, ortopedia, pediatria, oculistica, psicologia . in divenire altre specialità che saranno programmate sulla base dei medici-specialisti disponibili.

Progetto simile era stato annunciato anche da parte di altri specialisti da allestire all’interno dei locali del complesso interparrocchiale San Benedetto alle spalle degli uffici comunali di via Perugini, esperienza che però dopo la conferenza stampa nei locali della curia ancora non è partita.

Più informazioni su