Quantcast

Dall’Asp somministrate 2.655 dosi, 18.967 in Calabria

La scorta reale in provincia, al netto delle dosi da riservare ai richiami obbligatori di vaccinazione previsti, è negativa di 51943 unità in totale

Più informazioni su

    Raggiungono quota 131.520 le somministrazioni totali di vaccino da parte dell’Asp di Catanzaro, 2.655 quelle effettuate nell’ultima giornata, con aumentato di 697 unità il numero delle persone a cui sono state somministrate la prima dose e la seconda dose di richiamo, che si attesta ora a 39.564 cittadini.

    Le distinzioni tra i 3 diversi tipi di vaccini in dotazione vedono:

    • giornaliere somministrate 1065 prime dosi e 242 di richiamo di Astrazeneca, 40 di Janssen, 205 prime e 8 come richiamo di Moderna, 689 di Pfizer come prime e 406 come seconde;
    • in totale le prime dosi sono 35821 di Astrazeneca (1156 richiami), 2673 di Janssen, 6649 Moderna (4495 richiami), 49486 di Pfizer (31240 i richiami).

    Sono 3122 le dosi di vaccini rimaste in giacenza: 1870 di Astrazeneca, 0 Janssen, 1240 Moderna, 12 Pfizer.

    La scorta reale, al netto delle dosi da riservare ai richiami obbligatori di vaccinazione previsti, è negativa di 51943 unità in totale:  si dovranno rifornire 32795 di Astrazeneca, 18234 Pfizer, 914 di Moderna, con 0 Janssen esistenti.

    IL DATO REGIONALE

    In Calabria le somministrazioni sono invece 850.233 (+18967) su 985.150 a disposizione, il 86,3% che vede la regione terzultima a livello nazionale con 4 punti percentuali in meno sulla media nazionale.

    L’obiettivo giornaliero richiesto dal generale Figliuolo alla Calabria è di 12.384 dosi.

    La divisione delle somministrazioni nei 106 punti in regione vede:

    • over 80 147.093 (+446)
    • soggetti fragili e caregiver 282.840 (+8015)
    • operatori sanitari e sociosanitari 89.688 (+180)
    • personale non sanitario impiegato in strutture sanitarie e in attività lavorativa a rischio 29.839 (+341)
    • ospiti strutture residenziali 29.026 (+119)
    • fascia 70 – 79 82.021 (+1731)
    • fascia 60 – 69 71.792 (+1729)
    • personale scolastico 31.522 (+167)
    • comparto difesa e sicurezza 20.952 (+858)
    • altro 65.460 (+5381)

    Tra le categorie prese in considerazione nel monitoraggio nazionale, in Calabria gli utenti previsti sono (tra parentesi la percentuale che ha già ricevuto entrambe le dosi secondo il report settimanale):

    • 46.350 personale scolastico (6,23%, in attesa della prima dose 40,49%)
    • 46.862 personale sanitario (89,03%, in attesa della prima dose 0,78%)
    • 11.333 ospiti rsa (83,37%, nessuno in attesa della prima dose)
    • 185.708 popolazione tra i 70 e 79 anni (19,31%, in attesa della prima dose 39,04%)
    • 153.062 popolazione over 80 anni (60,09%, in attesa della prima dose 29,73%)

    Più informazioni su