Quantcast

Una giornata di screening per il diabete e la tiroide venerdì scorso sul lungomare di Gizzeria

Per i giovani dell’associazione “Sincronia” di Lamezia Terme attività ludiche come il volo in spiaggia degli aquiloni e la pittura su tela.

Più informazioni su

Venerdì dalle 9, sul lungomare Cristoforo Colombo a Gizzeria, protagonisti sono stati i giovani dell’associazione “Sincronia” di Lamezia Terme, cui è stata dedicata la giornata attraverso la realizzazione di attività ludiche come il volo in spiaggia degli aquiloni e la pittura su tela.

Nel corso della mattinata è stato effettuato un numero considerevole di screening a cura dei medici Antonella Dattilo, per il diabete, ed Aldo Vasta specializzato in screening tiroidei, entrambi soci del Lions Club Lamezia Terme Valle del Savuto, associazione che da anni si occupa di fornire questo servizio alla popolazione.

«Gli screening sono esami condotti, a tappeto su una fascia più o meno ampia della popolazione, allo scopo di individuare una malattia o i suoi precursori (cioè quelle anomalie da cui la malattia si sviluppa) prima che si manifesti attraverso sintomi o segni», spiega Vasta, «quello della tiroide ecografico è iniziato nel 2017, e fino ad ora ha coinvolto diverse migliaia di pazienti in tutta la Calabria che, fino ad ora appare, essere confermata come zona ad alta endemia per patologie tiroidee. Ci saranno altri appuntamenti in questo anno sociale insieme ad altri screening».

L’ associazione Avis Regionale Calabria, attraverso personale qualificato, ha fornito tutta l’attrezzatura necessaria ed il camper della salute, sul quale ai pazienti sono state effettuate le ecografie tiroidee gratuitamente. Ha presenziato anche Avis Comunale di Gizzeria, supportando pienamente l’iniziativa, e l’associazione ADA per il Lametino (assistenza domiciliare e ambulatoriale) la quale ha offerto la prima colazione ed il pranzo al sacco.

Per il presidente del Leo Club Lamezia Valle del Savuto, Attilio Gatto, è stata «una giornata unica. Sono fortemente soddisfatto del risultato, frutto del lavoro di squadra. Volevamo improntare la giornata per far divertire i ragazzi dell’associazione Sincronia e colmare sempre più quel gap sociale tra normodotati e disabilità. E’ stato un successo. Divertirsi insieme con gli aquiloni o disegnare su tela e veder sorridere i ragazzi è stato gratificante. Vorrei ringraziare quelle associazioni che hanno collaborato affinché la giornata fosse marcatamente indimenticabile. Grazie di cuore a tutto il gruppo Sincronia, al presidente e a tutto il club Lions Lamezia Valle Del Savuto, all’associazione A.D.A. del Lametino, AVIS Gizzeria e Regionale, ai Dottori presenti che hanno colorito la giornata con gli screening gratuiti e ancora a tutti coloro che ne hanno permesso la riuscita».

Secondo il presidente del Lions Club Lamezia Terme Valle del Savuto, Carmelo Marzano, «è stata una giornata all’insegna dell’amicizia, del buon stare assieme a dei ragazzi stupendi, collaborativi e pieni d’amore. Non finirò mai di ringraziare i nostri Leo che, con sapienza ed attitudine, hanno saputo trasmettere il senso del We Serve. Fantastici i coordinatori dell’Associazione Sincronia che hanno coordinato assieme a noi gli screening sul diabete e su tiroide, realizzati dei nostri soci medico Antonella Dattilo e Aldo Vasta. Ada per il Lametino, Avis Comunale di Gizzeria in comunione di idee hanno ben supportato l’iniziativa. Non per ultima Avis Regionale Calabria che ci ha fornito il camper della salute, ambulatorio medico, oltre al loro personale. Una giornata assolutamente che replicheremo sia coi ragazzi di Sincronia, ma con altre associazioni sul nostro territorio con cui abbiamo già’ stipulato i protocolli d’intesa».

Più informazioni su