Quantcast

“A Catanzaro messi in prenotazione più di 1.400 vaccini al giorno, nel lametino non più di 500 a settimana”

Maggiori postazioni, numero di personale, orari di attività e 3 diverse aziende coinvolte permettono al capoluogo di regione di fare numeri migliori

«Ad oggi presso l’ospedale lametino sono state vaccinate più di 20.000 persone e, nonostante le iniziali problematicità, non vi è dubbio di come l’organizzazione sia andata via via migliorandosi anche grazie al lavoro sinergico di associazioni, della Protezione Civile, della Croce Rossa, dell’Esercito nonché di tutto il personale medico, infermieristico e della farmacia, consentendo dunque il celere svolgimento delle operazioni di vaccinazione» constata Anna Caruso, consigliere comunale tra quelli attualmente sospesi.

«Va però rilevato come da qualche tempo il nosocomio cittadino, così come gli altri punti vaccinali di Soveria Mannelli e Soverato, sia “quasi” scomparso dalla piattaforma di prenotazione per chi deve ricevere l’auspicata prima dose del vaccino», lamenta il legale lametino, reputando che «la popolazione del comprensorio lametino di fatto viene “dirottata” presso la città di Catanzaro, se non addirittura a Vibo Valentia e provincia» e che «accentrare tutti i pazienti presso l’Hub di Catanzaro Lido, l’Ospedale De Lellis e Germaneto, è inspiegabile e ormai intollerabile». Maggiori postazioni, numero di personale, orari di attività e 3 diverse aziende coinvolte permettono al capoluogo di regione di fare numeri migliori, mentre nella città della piana oltre alle polemiche di alcune sigle c’è stato un sostanziale disinteresse alla collaborazione istituzionale da parte della terna commissariale, visto che solo recentemente da via Perugini si è proposto di effettuare un punto vaccinale in uno stabile comunale (ma si è fermi solo all’attivazione di una linea telefonica).

La Caruso lamenta che «a Catanzaro siano messi in prenotazione più di 1.400 vaccini al giorno, mentre nel lametino si parla di non più di 500 vaccini a settimana», anche se l’attuale vax day per i maturandi vedrà tra oggi e lunedì 1.585 dosi a disposizione dell’ospedale lametino.