Quantcast

Lamezia Cuore lancia campagna di prevenzione cardiovascolare secondaria della fondazione Anmco

Fino al 30 novembre la possibilità di usufruire di un check-up cardiovascolare con focus su pazienti che hanno avuto un infarto miocardico e/o una rivascolarizzazione nell’ultimo anno e sono prossimi alla scadenza del piano terapeutico

Più informazioni su

L’edizione 2021 del congresso Lamezia Cuore, la quale si è tenuta presso il T Hotel di Lamezia Terme il 24 ed il 25 settembre, è stata ricca di emozioni e di calore umano. Ciò perché, ha visto la partecipazione, per la prima volta in presenza in Calabria, non solo di cardiologi esperti di fama nazionale ed internazionale ma anche di esperti in altre specialità mediche. Quest’ultima cosa ha permesso il proficuo scambio di pareri su diverse tematiche che abbracciano più branche della medicina.

Inoltre, non sono mancati i momenti di competitività, con il contest “Elementare Watson”, ideato da dottori Roberto Ceravolo e Paolo Pino. Quest’ultimo, insieme allo stesso Ceravolo e ad alcuni componenti dell’equipe del reparto di Cardiologia e Utic del Presidio Ospedaliero “Giovanni Paolo II”, al termine delle due giornate, ha premiato il vincitore,Antonio Milano.

Il lancio di una nuova iniziativa della Fondazione “Per il tuo cuore” ANMCO

All’interno della cornice congressuale, è stata data ai relatori la possibilità di rilasciare delle interviste social, curate da Maurizio Ceravolo e Federica Lamanna. In tale occasione, Michele Massimo Gulizia, presidente della Fondazione “Per il tuo cuore” ANMCO, ha lanciato la 1^ campagna nazionale di prevenzione cardiovascolare secondaria dal titolo “Non dimenticare il tuo cuore”. Quest’ultima, partita il 29 settembre, darà, gratuitamente, fino al 30 novembre, la possibilità di usufruire di un check-up cardiovascolare con focus su pazienti che hanno avuto un infarto miocardico e/o una rivascolarizzazione nell’ultimo anno e sono prossimi alla scadenza del piano terapeutico. Per maggiori informazioni, contattare il numero verde 800 05 22 33.

Più informazioni su