Quantcast

Due nuove postazioni PAD con defibrillatori semiautomatici in città da fine mese

Le due nuove postazioni pubbliche saranno realizzate in piazza V Dicembre e in Piazza Italia

Più informazioni su

Saranno installate il 31 ottobre due nuove postazioni PAD (Public Access Defibrillation) a Lamezia Terme. Dopo la prima installazione nel centro, in Via Colonnello Cassoli, le due nuove postazioni pubbliche saranno realizzate in piazza V Dicembre e in Piazza Italia.

L’eccezionale moto di impegno collettivo e solidarietà, realizzato con la prima raccolta fondi promossa dal dottore Giuseppe Colangelo che ha consentito nel giro di poche settimane l’acquisto e l’installazione del primo defibrillatore semiautomatico pubblico a Lamezia Terme a giugno scorso, è proseguito in questi mesi grazie al contributo di tanti cittadini lametini, associazioni, imprenditori che ha portato a realizzare due nuove postazioni PAD in due punti della città fino ad oggi scoperti, in modo da consentire a chiunque ne avesse bisogno di raggiungere prima possibile il punto di soccorso più vicino.

Dopo il corso promosso dall’associazione “Cuore Campania” a giugno scorso coordinato dal dottore Cornelio Scialdone e dal dottore Giuseppe Colangelo, che ha permesso a 30 lametini di conseguire il brevetto Bls-d (Basic Life Support Defibrillation, l’installazione delle due nuove postazioni pubbliche PAD è il punto di partenza di un percorso di sensibilizzazione e di promozione di una cultura della “cardioprotezione” come strumento decisivo per prevenire la morte da arresto cardiaco che tra marzo 2020 e marzo 2021, complice anche la situazione sanitaria emergenziale collegata al Covid 19, ha colpito nel nostro Paese oltre 100.000 persone, con un aumento del 60% rispetto agli anni precedenti.

La disponibilità di un defibrillatore semiautomatico pubblico e di persone in grado di attuare le manovre di primo soccorso rappresenta un’opportunità concreta per salvare vite. Per questo l’obiettivo è quello di proseguire nella campagna “Calabria Cardioprotetta” promuovendo corsi nelle scuole, associazioni, parrocchie, attivando le tante realtà associative per stimolare l’impegno di tutti a “prendersi cura” dell’altro e degli altri, partendo dai comportamenti quotidiani.

Il 20 novembre, presso i locali del CSR Palestre di Via Marconi, partirà un nuovo corso Bls-d e manovre di disostruzione, destinato in particolare alle società sportive lametine. Il corso, organizzato dal gruppo Calabria Cardioprotetta”, sarà tenuto da istruttori accreditati “Ilcor” dell’agenzia “Salvamento”, che fanno riferimento al Centro Regionale Soccorso Calabria.

Più informazioni su