Quantcast

In assenza di risposte dall’Asp la terza commissione procede con tavolo tecnico ed incontri sulla gestione Covid

Domani altra riunione della commissione con i responsabili della Lamezia Multiservizi ed esponenti nazionali per quanto riguarda il tema dei trasporti

Più informazioni su

Dopo l’incontro con gli studenti dei giorni scorsi, sul tema Covid la terza commissione consiliare è tornata oggi ad affrontare il tema del tavolo tecnico interstituzionale, che da un lato si è fermato dopo la sospensione del consiglio comunale tornato in carica da qualche mese, e dall’altro trova invece dichiarazioni stampa dai vari fronti ufficialmente o meno coinvolti dalla problematica.

Si ribadisce la volontà di voler prediligere all’interno dei consiglieri deputati a portare avanti il confronto sia le conoscenze tecniche (Saullo, Spinelli e Saladini vengono dal mondo della sanità) che dare l’opportunità alla minoranza di avere propri indicati (1 centrosinistra e 1 centrodestra) per garantire una più ampia partecipazione.

Ad un anno di distanza il quadro generale è mutato, sia sul piano pandemico per l’arrivo della variante Omicron, che quello gestionale (l’Asp non ha più una terna commissariale, il presidente della Regione, Roberto Occhiuto, è ora anche commissario alla sanità regionale), palesando quindi la necessità sia di riallacciare i rapporti con le varie anime in campo tra associazionismo e sanità, che quello di avere un confronto con il fronte regionale.

Altro tema caldo è quello dei tamponi: il riproporre da parte di Occhiuto della validità anche dei test rapidi e molecolari effettuati dai laboratori privati e farmacie si scontra contro la richiesta di alcuni enti di avere la certificazione Asp, mentre la coda di richieste ed attesa dei risultati si allunga anche per l’aumentare precauzionale (chi deve accedere a prestazioni tramite pronto soccorso, chi ha avuto contatti con positivi, screening autonomi, etc) mentre la realtà gestionale e di personale è rimasta la stessa con tutte le carenze del caso.

Non si ha così un reale numero di attualmente positivi (ufficialmente comunicati più di 200, ma ipotizzati anche nell’ordine del migliaio nelle stime peggiori), mentre il reparto Covid lametino è già saturo con i nuovi lavori strutturali annunciati per i prossimi mesi ma con il nodo personale da dover risolvere (sia per quanto riguarda l’assistenza in reparto che nell’ambito dei tamponi, con anche le altre problematiche di assistenza che vedono spostarsi gli appuntamenti su Soverato).

Passi in avanti burocratici per alcune procedure relative ad infrastrutture della sanità lametina

Negli interventi non viene celato il malcontento della popolazione sulla situazione che punta il dito contro sindaco ed amministrazione, con una fase di scollamento tra i soggetti coinvolti anche per le competenze tecniche ed istituzionali diverse (il Comune in ambito sanitario ha pochi margini di manovra, ma rappresentando il mondo politico non sfugge dal dibattito e dalla critiche), e cartina tornasole le mancate risposte da parte del dipartimento prevenzione alle richieste dei vari Comuni prima del ritorno in aula in presenza (poiché i sindaci possono emanare ordinanze, ma non entrare negli atti amministrativi dell’Asp).

Al netto delle richieste dell’opposizione di una maggiore esposizione da parte di sindaco e giunta, il rimpallo di responsabilità tra organi politici, Asp, Regione, commissario ad acta non può fornire soluzioni a stretto giro. In merito agli atti amministrativi si ci affida così al piano delle perfomance dell’Asp che prevede alcuni interventi per il lametino, ma abbonda anche di ottimismo sulla reale situazione.

Le attività 2021 e quelle ipotizzate per il 2022 per la sanità lametina nel piano delle performance Asp

Domani altra riunione della commissione con i responsabili della Lamezia Multiservizi ed esponenti nazionali per quanto riguarda il tema dei trasporti, e martedì poi con i dirigenti scolastici ed i responsabili scolastici della sicurezza per discutere della situazione dei vari istituti lametini.

Più informazioni su