Quantcast

Percentuale di ricoverati sugli attualmente positivi tra le più elevate d’Italia, consistente numero di decessi

Nuovo report epidemiologico settimanale sull’emergenza COVID-19 in Calabria, il terzo dall’inizio del 2022

Più informazioni su

Nuovo report epidemiologico settimanale sull’emergenza COVID-19 in Calabria, il terzo dall’inizio del 2022, analisi realizzata dal personale del Settore 4 del Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Socio-Sanitarie che si occupa di prevenzione ed epidemiologia.

Il documento contiene, l’analisi dei principali dati dell’epidemia in Calabria, riferiti all’ultima settimana di monitoraggio (aggiornata al 20 gennaio) che registrano, ancora, una crescita di tutti i principali indicatori.

Si segnalano però anche i primi segnali di rallentamento di tale crescita che, in attesa di conferma, non devono comunque indurre ad abbassare il livello di attenzione e di adesione alla campagna vaccinale per tutte le fasce d’età per cui è disponibile.

La variante Omicron (che sta diffondendosi con una prevalenza sempre maggiore), ha innalzato il tasso di positività verso valori superiori al 20% e anche le diagnosi di caso con il solo test antigenico rapido (come previsto nell’Ordinanza del Presidente della Regione n. 5/2022), sono raddoppiate negli ultimi 7 giorni. Questo livello di diffusione virale, fa registrare – ad oggi – una percentuale di ricoverati sul totale dei soggetti attualmente positivi, tra le più elevate d’Italia (l’aumento dei posti in alcuni ospedali ha evitato il passaggio in zona arancione) e un consistente numero di decessi.

Più informazioni su