Quantcast

Avis Decollatura dona un defibrillatore alla propria comunità

La dirigente avisina Bearice Rocca ha consegnato simbolicamente al vice sindaco Giampiero Nicolazzo la speciale tecnologia salvavita

Più informazioni su

Si è svolta nel pomeriggio sabato la “donazione” di un defibrillatore alla comunità di Decollatura da parte della locale Avis Comunale, rappresentata dalla sua Presidente Beatrice Rocca.

Dopo un breve intervento e la benedizione del Parroco della cittadina Don Marco Mastroianni, che si è compiaciuto per l’autentico gesto d’amore verso il prossimo, la Dirigente avisina ha consegnato simbolicamente al Vice Sindaco – Giampiero Nicolazzo – la speciale tecnologia “salvavita”, così com’è stata definita anche dal responsabile dell’Unità di Raccolta di Avis Provinciale Catanzaro –  Michelangelo Iannone – che ha voluto sottolineare, altresì, l’importanza per un Centro montano come Decollatura di potersi dotare del defibrillatore cardiaco.

Presenti all’importante evento, anche i vertici provinciali dell’Avis nelle persone del Presidente Franco Parrottino, accompagnato dal Vice Presidente Luciano Fazzari e dal Consigliere Carlo Chiodo.

Nel corso della cerimonia sono stati proiettati alcuni video che hanno dimostrato l’importanza dell’utilizzo del D.A.E. (Defibrillatore Automatico Esterno), unitamente alle prime tecniche di soccorso da praticare in caso di fibrillazione cardiaca grazie all’uso dei manichini, che la consorella Avis Presila ha gentilmente concesso in uso per l’occasione.

Il Presidente Parrottino nel pronunziare il suo convinto plauso all’Avis Decollatura per l’altruistico gesto compiuto a favore di tutta la Comunità, ha affermato che l’evento odierno è la dimostrazione di cosa è veramente l’Avis, un’Associazione di volontariato che non si ferma alla sola raccolta di sangue ma che persegue a tutto tondo l’attività di prevenzione nelle sue varie forme.

Ne è dimostrazione il fatto che la Comunale di Decollatura ha anche acquistato per la propria sede, a vantaggio non solo dei donatori ma di tutta la collettività, un Holter pressorio, efficace strumento diagnostico per il monitoraggio della pressione arteriosa.

Michelangelo Iannone, nel soffermarsi sulle tecniche di defibrillazione cardiaca e sull’utilizzo del DAE, ha tenuto a sottolineare quanto importante sia soprattutto la prevenzione, mettendo in primo piano anche l’efficacia del monitoraggio della pressione attraverso lo strumento dell’Holter pressorio.

Presenti alla cerimonia anche i Dirigenti di Avis Calabria nelle persone del Segretario Regionale  Mastroianni, accompagnato dal Consigliere Olivito, il quale si è fatto portavoce del Presidente di Avis Regionale Franco Rizzuti, porgendo i saluti del Vertice di Avis Calabria e affermando altresì che la lodevole iniziativa realizzata dall’Avis di Decollatura non solo traduce nei fatti l’impegno, la grande generosità e l’abnegazione delle comunità avisine verso i propri donatori e verso la collettività, ma è sostenuta e promossa da Avis Regionale Calabria che si spende ogni giorno in tutta la Regione a fianco delle Avis del territorio nella diuturna azione di volontariato a vantaggio di chi soffre.

La cerimonia si è conclusa con la collocazione del defibrillatore in una speciale teca in vetro posizionata nella centralissima Piazza Gabriele Perri, una zona centrale, spiega la Presidente Beatrice Rocca, molto affollata, vicino al poliambulatorio e facilmente raggiungibile da tutte le direzioni.

Un momento conviviale conclusivo ha allietato la serata, favorendo e propiziando uno scambio di opinioni tra la Comunità presente e le autorità civili ed avisine intervenute.

Più informazioni su