Quantcast

Riqualificazione del cortile interno del Presidio Ospedaliero di Lamezia Terme proposta da due associazioni

Presentato il 20 gennaio, approvato oggi dall'Asp di Catanzaro il progetto delle associazioni RotaRact Club Lamezia Terme e Leo Club Lamezia Valle del Savuto

Più informazioni su

Presentato il 20 gennaio, approvato oggi dall’Asp di Catanzaro il progetto delle associazioni RotaRact Club Lamezia Terme e Leo Club Lamezia Valle del Savuto per la riqualificazione del cortile interno del Presidio Ospedaliero di Lamezia Terme.

La proposta progettuale ha l’obiettivo di «creare uno spazio che consenta ai degenti di socializzare, attenuando gli effetti meno piacevoli del particolare periodo di ricovero, in cui solitamente ci si sente in parte privati della propria libertà e limitati negli interessi», con la finalità «di convertire un’area che oggi risulta quasi abbandonata in un luogo in cui le persone si possano sentire liberi di muoversi con chiari effetti benefici sia sulla propria sfera fisica, contribuendo a migliorare quelli aspetti che molte volte sono collegati alla collateralità da farmaci, che su quella mentale, aiutandoli a ritrovare un minimo di autonomia con il proprio corpo».

L’area individuata è al centro della struttura tra i due edifici identificati come “edificio piastra” ed “edificio degenza” ritenendo che «ben si presta alla creazione di un ambiente confortevole ed accogliente ai fini terapeutici per tutta l’utenza».

Viene così conferito a Pasquale Costanzo per l’U.O.C. Gestione Tecnico Patrimoniale l’incarico di responsabile tecnico dell’intervento con il compito di coordinare i professionisti esterni all’Azienda (architetti Angotti e Pandolfo) che cureranno il progetto relativo alla riqualificazione del cortile interno del POLT e la sua realizzazione.

Più informazioni su