Quantcast

“Il valore dell’ arte come terapia” nei quadri di Raffaella Spinelli, artista affetta da sclerosi multipla

Convegno sabato pomeriggio organizzato presso il Chiostro

Più informazioni su

“Il valore dell’ arte come terapia” è il titolo dell’incontro dedicato all’esposizione dei quadri della pittrice Raffaella Spinelli, artista affetta da sclerosi multipla e che raccoglie nelle sue opere la potenza visionaria, artistica e terapeutica del proprio personalissimo approccio alla malattia.

Il valore dei dipinti di Raffaella Spinelli, infatti, non è solo di tipo artistico, ma anche e soprattutto di tipo terapeutico. Rappresentando il concetto di resilienza, proprio nel momento di maggiore difficoltà, non solo Raffaella non si è mai arresa, ma è riuscita a dare il meglio di sé attraverso la realizzazione di opere dalla forte connotazione terapeutica.

Le sue opere, inoltre, sono un messaggio di speranza e dimostrano che non c ‘è limite alle proprie forze interiori e che, attraverso l’ accettazione attiva della patologia, si possono attivare risorse e capacità utili per reagire e fronteggiare ogni difficoltà.

Prenderanno parte al convegno di sabato pomeriggio al Chiostro Domenico Mauro, psicoterapeuta e psicologo Rete Aism, che discuterà sulle potenzialità legate all’approccio terapeutico dell’arte, in tutte le sue forme, nei confronti della malattia. A seguire, ci sarà una performance fattoriale e teatrale curata dall’attore Salvatore Venuto, che interpreterà le opere e i quadri della Spinelli. Sarà inoltre presente Angela Gaetano, Presidente Sezione Aism di Catanzaro insieme al Sindaco Paolo Mascaro e ai rappresentanti delle istituzioni del Comune di Lamezia Terme, che ha promosso il patrocinio morale all’evento. L’incontro sarà moderato da Pasquale Scalise, giornalista e corrispondente de “Il Quotidiano del Sud”.

Più informazioni su