Simulazione di intervento di emergenza e nuova postazione defibrillatore sul lungomare Falcone – Borsellino

Promosso dall’associazione “Calabria Cardioprotetta”, ormai da oltre un anno impegnata sul territorio regionale e non solo a promuovere la cultura del primo soccorso e della cardioprotezione.

Più informazioni su

Doppio appuntamento sabato sul lungomare Falcone- Borsellino, promosso dall’associazione “Calabria Cardioprotetta”, ormai da oltre un anno impegnata sul territorio regionale e non solo a promuovere la cultura del primo soccorso e della cardioprotezione.

Alle 17, al Mariny Beach Club, grazie alla collaborazione di Adriano Nero, si svolgerà una simulazione di intervento in caso di arresto cardiaco con tutti gli elementi della “catena della sopravvivenza”, con il presidente onorario dell’associazione il cardiologo Giuseppe Colangelo, gli operatori e istruttori Bls-d dell’associazione.

Di fronte a un bollettino quotidiano segnato da un numero crescente di casi di morte cardiaca improvvisa, che ogni anno causa il decesso silenzioso è molto meno “mediatizzato” rispetto ad altre patologie di circa 70.000 persone, è fondamentale informarsi, conoscere, diffondere una cultura della prevenzione che consenta a tutti di agire tempestivamente mettendo in atto comportamenti e azioni che possono salvare la vita di tante persone.

Alle 20 di sabato 23 luglio sarà inaugurata la nuova postazione (PAD) con defibrillatore semiautomatico pubblico, che sarà collocato all’inizio del lungomare Falcone-Borsellino, luogo sempre più frequentato dai cittadini lametini e dell’hinterland non solo nella stagione estiva ma durante tutto l’anno, in particolare da appassionati di sport e attività motoria. L’acquisto e l’installazione del nuovo presidio salvavita, dopo i primi tre collocati rispettivamente in via Cassoli nel cuore del centro storico di Nicastro, in piazza V Dicembre a Sambiase e in Piazza Italia a S. Eufemia, è frutto del contributo volontario di tanti cittadini lametini, associazioni, imprenditori e tanti che, stimolati dal sodalizio guidato dal presidente Alfredo Latelli, hanno promosso in questi mesi, in maniera parallela, attività di informazione e sensibilizzazione sulla cultura del primo soccorso e raccolta fondi per l’acquisto di defibrillatori pubblici, a disposizione della collettività,

Più informazioni su