Quantcast

L’associazione Papa Giovanni XXXIII promuove un progetto di inclusione per 50 minori del campo rom

Attraverso il loro inserimento in parrocchie e altre agenzie di socializzazione presenti nel territorio, anche tramite la presenza di mediatori culturali.

Più informazioni su

Deliberata oggi in giunta la concessione del patrocinio non oneroso della Città di Lamezia Terme all’Associazione Papa Giovanni XXIII per la realizzazione del progetto “Inclusion – Promozione dell’equità e lotta alla povertà educativa ai tempi del covid-19” .

Le attività, inserite nell’ambito dell’avviso “EduCare” per il finanziamento di progetti di educazione non formale e informale e di attività’ ludiche per l’empowerment dell’infanzia e dell’adolescenza, prevedono l’integrazione e l’inclusione di 50 minori presenti nel campo Rom di Scordovillo attraverso il loro inserimento in parrocchie e altre agenzie di socializzazione presenti nel territorio, anche tramite la presenza di mediatori culturali.

Secondo la giunta «tale progetto può rivelarsi, inoltre, utile e funzionale al lavoro già svolto dal Servizio Politiche Sociali nell’ambito degli interventi di prevenzione e contrasto all’evasione scolastica dei minori Rom, in particolare di quelli presenti nel Campo Rom», mentre la concessione del patrocinio del Comune di Lamezia Terme comporta il diritto di utilizzare il logo del Comune per promuovere il progetto, nonchè l’esenzione del pagamento di quota parte (50%) dei diritti sulle pubbliche affissioni qualora fosse necessario.

Più informazioni su