Selezioni per un corso di leadership e genere della Bocconi offerto gratuitamente dal Soroptimist club di Lamezia

Rivolto a donne lametine sotto i 28 anni, in possesso di laurea specialistica o magistrale, buona conoscenza dell'inglese

Più informazioni su

Un corso rivolto a giovani donne (età massima 28 anni) sulla leadership femminile, in possesso di laurea specialistica o magistrale e di buona conoscenza della lingua inglese, residenti o domiciliate nel Comune di Lamezia Terme. È quanto prevede il ciclo di lezioni dal titolo “Pari opportunità, leadership e genere, per una leadership responsabile e inclusiva”, promosso dal Soroptimist club di Lamezia, così come dai club di tutta Italia, e realizzato da Sda Bocconi School of Management.

Il corso, sostenuto dalla Fondazione Bracco e destinato a giovani neolaureate selezionate dai club sulla base del merito, è totalmente gratuito per le ragazze selezionate.

Le giovani donne interessate potranno inviare il curriculum al club lametino, all’indirizzo mail lamezia-terme@soroptimist.it (oppure scaricare il bando all’indirizzo mail www.soroptimist.it), entro il 28 febbraio. Il club valuterà le candidature e sceglierà una giovane donna che parteciperà gratuitamente al corso alla Bocconi.

Tra gli obiettivi del corso: inquadrare il tema della leadership al femminile all’interno dell’attuale contesto di emergenza sanitaria ed economica; favorire l’empowerment e la carriera delle giovani donne; incrementare la consapevolezza rispetto alle regole di ingaggio e di sviluppo nell’attuale mercato del lavoro dove proattività e imprenditorialità assumono un’importanza strategica per l’efficacia del proprio progetto di leadership. È prevista la testimonianza, come role models, di molte donne in posizioni apicali.

«Il percorso di sviluppo al femminile – ha spiegato la presidente del club lametino Rossella Aiello – viene proposto come itinerario di crescita personale, per consentire di riflettere sulle cause dell’esclusione al femminile dal mercato del lavoro e sui possibili limiti, organizzativi e soggettivi, che la maggior parte delle donne incontrano nella vita professionale. Il percorso vuole inoltre offrire concreti strumenti per affrontare il mercato del lavoro con un atteggiamento attivo e propositivo». Il corso sarà svolto da docenti della Sda Bocconi di Milano e si caratterizzerà per una didattica attiva, volta a massimizzare il coinvolgimento delle partecipanti.

Alle lezioni di inquadramento teorico e di sintesi saranno affiancati l’analisi e la discussione di case histories e di incidents, il lavoro individuale e in piccoli gruppi, la proiezione di filmati, il rolemodeling e le testimonianze. «La pandemia ha evidenziato tutte le fragilità e ha anche amplificato le disparità di genere esistenti – ha proseguito Rossella Aiello, presidente del Soroptimist club di Lamezia – le donne, in particolare, si sono ritrovate esposte su molteplici fronti, così come documentato dal report delle Nazioni unite ‘The Impact of Covid-19 on Women’. Un ulteriore segnale di vulnerabilità è stato lo scarso grado di coinvolgimento delle donne nelle decisioni per la gestione della crisi e per la ripresa, nonostante l’elevato numero di movimenti e associazioni che si sono schierate a favore di una equa rappresentatività di genere, ma non basta chiedere la rappresentatività in base al numero e alle quote, indispensabili in questo momento. Bisogna conquistare gli spazi con una strategia: puntare sul merito e le competenze soprattutto studiando e affrontando i percorsi con leadership. Il Soroptimist seleziona e sostiene ragazze straordinarie cercando, attraverso questi corsi, di spingerle a volare puntando sulla propria forza e competenza». Il corso sarà svolto da docenti Bocconi.

Più informazioni su