Quantcast

Rapporto tra lager nazisti e musica approfondito giovedì al liceo Fiorentino

In effetti nei campi di concentramento e di sterminio si componeva musica e non pochi sono i brani o addirittura le sinfonie frutto di quell’esperienza così degradata

Più informazioni su

Si parlerà di shoah, ma in maniera originale, giovedì a partire dalle 10 al Liceo Classico-Artistico “F. Fiorentino” di Lamezia Terme in occasione della Giornata della Memoria.

Protagonista il musicologo Pasquale Scaramuzzino, studioso di un fenomeno a lungo trascurato dalla storiografia ufficiale come quello del rapporto tra lager nazisti e musica.

In effetti nei campi di concentramento e di sterminio si componeva musica e non pochi sono i brani o addirittura le sinfonie frutto di quell’esperienza così degradata. Gli studenti, opportunamente preparati dai loro docenti, avranno così modo di misurarsi con un’esperienza tanto tragica quanto capace di generare arte.

Introdurrà l’incontro il Dirigente Scolastico, Nicolantonio Cutuli, che sin da ora ha tenuto a sottolineare l’importanza di eventi come questo nel quadro della variegata offerta formativa del Liceo Classico-Artistico “F. Fiorentino” di Lamezia Terme.

Più informazioni su