Quantcast

Pareggio casalingo per la Promosport, vetta a 3 con Praia Tortora e Campora

Primo posto insieme al Praia Tortora (che ieri ha battuto 4-0 l'Atletico Maida) e al Campora (che ha pareggiato per 1-1 in casa contro la Garibaldina, andando sotto all'intervallo ed equilibrando la gara in pieno recupero

NSD Promosport: Mercuri, Schirripa, Villella (Percia Montani 30’st), Melina, De Martino, Mascaro, Corigliano, Scozzafava, Russo, Colosimo, Mercurio. A disp: Gonzales, Caruso, Porpora, De Fazio, Perri, Casella, Gagliardi, Ventura. All. Morelli

Cassano: Narvaez, Graziadio C, Armentano, Cruscomagno, Yaya, Graziadio M, Ruggeri M, Ruggieri F, Santoro (Pirillo 30’ st), D’Amico, Bosco. A disp: Dzhemaili, Roberti, Lanciano, De Bonis. All. Falcone

Termina con un pareggio la quarta giornata di campionato che ha visto la Promosport contrapposta al Cassano. Una partita che, come da pronostici, si è rivelata insidiosa.

Dopo una fase iniziale di studio da parte di entrambe le squadre, al 10’ Scozzafava tenta il tiro ma la palla finisce sul fondo. Dopo appena un minuto è abile Narvez a intercettare un forte tiro di Schirripa dalla sinistra. Al 20’ occasione di vantaggio per i biancoazzurri: Colosimo su calcio d’angolo serve Russo che riesce a colpire bene verso lo specchio della porta, ma la palla viene bloccata dal portiere avversario. Altre le occasioni in cui la Promosport sfiora il vantaggio, però si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa i ritmi si fanno più incalzanti e dopo appena 1’ Ruggieri porta il Cassano in vantaggio. La risposta dei bianco azzurri, però, non si fa attendere, al 7’ Russo, quest’oggi in veste di capitano, prende le redini della situazione, e con un calcio di punizione da manuale riporta il risultato sulla parità.

Al 17’ De Martino con un colpo di testa, su rimessa laterale di Scozzafava, si rende pericoloso per Narvez che riesce, tuttavia, a intercettare la palla. Al 29’ Russo sfiora il 2-1 con un tiro che finisce leggermente al di sopra della traversa. Sul finale tiro propizio di Percia Montani, ma la palla finisce sulla linea e al triplice fischio finale il risultato rimane invariato.

La Promosport a quota 10 punti, si conferma ai vertici della classifica insieme al Praia Tortora (che ieri ha battuto 4-0 l’Atletico Maida) e al Campora (che ha pareggiato per 1-1 in casa contro la Garibaldina, andando sotto all’intervallo ed equilibrando la gara in pieno recupero), con prossimo impegno, fuori casa, con lo Scandale, in cui i bianco azzurri avranno l’opportunità di ritrovare la vittoria.

A fine partita il commento del classe 2003 Paolo Schirripa: “E’ stata una partita dura con una squadra che ci ha messo alle strette, loro sono stati bravi a lottare su ogni pallone e nel momento in cui hanno trovato il goal si sono entusiasmati ancora di più. Oggi portiamo a casa solo 1 punto ma siamo già concentrati sulla prossima partita con lo Scandale. Personalmente, sto affrontando bene questo campionato con una squadra che è sempre al mio servizio e viceversa. Per me le ambizioni della squadra sono al primo posto – conclude – è importante giocare bene e raggiungere tutti gli obiettivi prefissati”.