Quantcast

Accolto il reclamo del Psg Calabria, annullata la sconfitta a tavolino del 12 febbraio

Ridotta, infine, anche la squalifica ai calciatori Saverio Muraca (da 4 a 2 giornate) e Marco Talarico (dal 30.06.2022 al 20.04.2022).

Più informazioni su

Con delibera del 7 marzo, pubblicata con il Comunicato Ufficiale n. 116 del 2022, la Corte Sportiva d’appello Territoriale ha accolto la principale richiesta del P.S.G. Calabria di ripetizione della gara persa a tavolino, con il punteggio di 3- 0, contro la Società di casa A.S.D. Pernocari Calcio, ed ulteriore ammenda di 100 euro.

La Società P.S.G. Calabria, difesa dall’Avvocato Valerio Francesco De Grazia del Foro di Lamezia Terme, ha proposto reclamo avverso la decisione del giudice sportivo, presa con comunicato n. 52 del 2022.

In particolare, per come si legge nella delibera in questione, la Corte ha accolto “… le motivazioni a sostegno del reclamo della PSG Calabria per il tramite del proprio difensore, avv. De Grazia”, ritenendo che “… vi fossero tutti i presupposti” per riprendere regolarmente la gara “… anche in considerazione della presenza dei Carabinieri a garanzia dell’ordine pubblico ed in virtù di uno stato generale di tranquillità tra tutti i presenti”.

In sede di udienza, infatti, la difesa della Società P.S.G Calabria (acronimo di “Parrocchia San Giovanni Calabria” di Lamezia Terme) ha contestato il contenuto del referto arbitrale, contrastante con la realtà dei fatti ed anche con il rapporto delle Autorità intervenute.

Pertanto, veniva acquisita la relazione di servizio dei Carabinieri di Rombiolo, intervenuti presso lo Stadio S. Lo Schiavo, fornita dal difensore del P.S.G. e la Corte ha proceduto alla convocazione personale del Direttore di gara.

Ridotta, infine, anche la squalifica ai calciatori Saverio Muraca (da 4 a 2 giornate) e Marco Talarico (dal 30.06.2022 al 20.04.2022).

Più informazioni su