Quantcast

La Promosport Women cade 4-0 in casa del Cosenza e cede la vetta solitaria alle rossoblu

Sconfitta che secondo mister Crupi fa parte del percorso intrapreso dalla società nata a settembre

Più informazioni su

Cosenza-Promosport Women 4-0

Cosenza: Carelli, Cariati, Le Piane, Ferrarello, Arturi (69’ Domma), Perfetti, Morelli, Cinque (82’ Tortora), Paura (58’ Perrotta), Conte (58’ Esposito), Mauro (76’ Gjonaj). A disposizione: De Bartolo, Lucanto, Nicoletta, Romano. Allenatrice: Paola Luisa Orlando

Promosport Women: Bajraktari, De Marco, Di Cello, Stranieri (85’ Farrell), Mancuso, Criseo, Pisano (27’ Tibullo – 57’ Meduri), Colonna (46’ Cognetto), Giudice (46’ Gigliotti), Gattuso, Surace. A disposizione: Zanfino, De Leonardo, Spezzano. Allenatore: Giovanni Crupi

Arbitro: Simone Tursi di Rossano

Marcatrici: 7’-31’-38’ Mauro, 58’ Conte

Ammonizioni: Conte (C)

Note: angoli 6-4, recupero 0 pt – 3’ st

Nell’ultima gara del girone d’andata del campionato di Eccellenza la Promosport Women cade 4-0 in casa del Cosenza, cedendo il primato solitario in vetta alla classifica proprio alle cosentine.

Sconfitta che però secondo mister Crupi fa parte del percorso intrapreso: “come già avevo affermato anticipatamente all’inizio della Coppa Italia, il Cosenza partiva favorito per la vittoria finale sia della Coppa che del Campionato. La nostra compagine, nata solo nel mese di settembre, ha raggiunto risultati eccellenti e di questo ne vado fiero. La società in ambito femminile ha progettato un percorso ben preciso anzi abbiamo bruciato le tappe raggiungendo la Finale di Coppa Italia e giocarci un big match per la vittoria finale del campionato. Oggi abbiamo interpretato una buona gara prendendo un palo e un paio di ottimi interventi del portiere del Cosenza, ma onestamente il Cosenza ha qualcosa in più di noi. La differenza è il settore giovanile alle sue spalle e una compagine che gioca da anni insieme. Di sicuro non molleremo e cercheremo fino all’ultimo di dire la nostra”

Più informazioni su