Quantcast

Tutto facile per il Sambiase che con un rotondo 7-1 vince come pronostico contro il Roggiano

Partità già indirizzata nel primo quarto d'ora con le reti di Perri, Leta e Covelli, gol della bandiera di Di Pietramonica

Più informazioni su


    SAMBIASE – ROGGIANO 7-1

    SAMBIASE: Cerra, Tutino (7’st Vescio), Cefalà, Marello, Grande, De Martino, Perri (21’st Gaetano), Diop (16’st Liparota), Covelli (14’st Tavella), Umbaca, Leta (1’st Araco). 
    A disp: Voce, Crispino, Mahfoud, Bruno.
    All. Fanello.

    ROGGIANO: Simari (42’st Gallo), Africano, Citrigno (1’st Palermo), Casciaro, Liotti, Zicca, Longo, Donato, Parise (1’st Gravina), Annone, Di Pietramonica. 
    All. Germano.

    ARBITRO: Piluso di Rossano (assistenti Condo’ di Taurianova e Di Giuseppe di Reggio Calabria).

    RETI: 1’pt Perri, 10’pt Leta, 14’pt Covelli, 21’pt Di Pietramonica, 39’pt Covelli, 8’st Cefalà, 13’st Covelli, 46’st Gaetano

    NOTE: Ammoniti: Marrello 
    Angoli: 12-2. Rec: 3’pt, 2’st
    Di GIANLUCA GAMBARDELLA
    Tutto facile per il Sambiase che con un rotondo 7-1 vince come pronostico contro il Roggiano (3 soli cambi a disposizione per mister Germano), ma a fine gara gli occhi son puntati su Cosenza per la gara tra Morrone e Rossanese con il raddoppio granata arrivato in pieno recupero a generare mugugni in tribuna.
    Pratica già indirizzata nel primo quarto d’ora per il Sambiase, che in avvio fa a meno di Bruno (febbricitante in settimana) e Crispino (problemi al polpaccio) che si accomodano in panchina, e nella ripresa dà spazio anche agli altri under della panchina trovando anche il gol di Gaetano nel finale tra coloro i quali martedì torneranno in campo al Riga per affrontare nei quarti del campionato under 19 la Vigor Lamezia.

    PRIMO TEMPO
    1′ prima verticalizzazione di Umbaca per Covelli che davanti a Simari conclude debolmente, palla libera che Perri controlla a deposita in rete
    10′ svarione della difesa che libera Covelli, l’attaccante preferisce temporeggiare davanti al portiere e da posizione defilata cercare al centro Leta che di piatto raddoppia per il Sambiase
    14′ schema da angolo con Umbaca che crossa sul secondo palo dove Covelli alla terza palla utile in spaccata trova la rete del tris giallorosso
    16′ Simari si allunga bene sul tentativo di Diop che si era tempestivamente inserito in area
    21′ Roggiano in rete al primo tiro in porta: Parise dalla destra metre al centro dove Di Pietramonica insacca indisturbato
    25′ Umbaca si libera al tiro dal vertice alto dell’area, conclusione a giro che si spegne sopra l’incrocio
    29′ Perri non trova nell’area piccola la coordinazione per calciare in porta l’assist di Umbaca
    30′ Umbaca da fuori area chiama Simari alla deviazione in corner
    39′ Tutino crossa da metà campo, Covelli di testa trova il tempo per prendere in contropiede Simari, che poco dopo lascia il campo infortunato

    SECONDO TEMPO
    4′ Perri salta anche il portiere, Palermo salva sulla linea. Neanche 60 secondi dopo ancora il numero 7 di casa sfiora la rete lambendo il palo lontano
    7′ nuova discesa di Perri, sul palo opposto Covelli alza sopra la traversa
    8′ quinta rete giallorossa, con Covelli nel ruolo di assistman e Cefalà a depositare in rete
    13′ Umbaca guadagna il fondo e crossa al centro per Covelli che in acrobazia trova la tripletta personale
    16′ Perri controlla eludendo l’intervento del diretto avversario, diagonale che si spegne a lato
    22′ liscio di Vescio su un pallone filtrante, Annone calcia sopra la traversa
    24′ calcio di punizione di Donato che si infrange sull’incrocio dei pali con Cerra teso in tuffo
    26′ Tavella ed Umbaca a stretto giro vedono le rispettive conclusioni deviate in angolo a botta sicura
    29′ Gaetano sfiora il gol calciando di poco a lato
    32′ Di Pietromonica testa i riflessi di Cerra
    40′ Tavella stoppa e si insinua in area, parabola che si spegne sopra la traversa
    45′ Zicca su pallone arrivato da calcio d’angolo coglie il palo alla sinistra di Cerra
    46′ Gaetano rimpingua il tabellino dei marcatori chiudendo di fatto il match: Gallo superato e pallone depositato in rete

    Più informazioni su