Quantcast

Sorridono le due Vigor, pareggio tutto last minute per il Sambiase

In Promozione perdono sia Promosport che Garibalinda, cade anche l'Atletico Maida così come il Città di Lamezia Terme. Vince il Girifalco

Più informazioni su


    Ultima giornata sulla carta, penultima nei fatti visti i recuperi delle partite non disputate il 24 novembre previsti la prossima domenica (Sambiase – San Luca verrà disputata il 29 dicembre, Trebisacce – Morrone l’8 gennaio) per il campionato di Eccellenza.
    La larga vittoria per 5-0 permette alla Vigor Lamezia di mettere nel mirino seriamente il secondo posto, ora distante 2 sole lunghezze (ma il Sersale il 23 novembre aveva vinto la propria gara, quindi sarà spettatrice fino al 5 gennaio), mentre il pareggio per 1-1 del Sambiase in casa del Gallico Catona (in rete Salandria per i giallorossi,  Violante per i padroni di casa, con entrambe le reti dopo il 90’) sa di occasione persa per accorciare sulla zona play off (distante 4 punti).
    Il mercato chiuderà alle 19 del 23 dicembre, e non è escluso che qualche nuovo arrivo si possa registrare sia sulla sponda biancoverde che quella giallorossa.

    GALLICO: Pratticò, Fulco, Garcia, Gioia, Calarico, Marciano, Moio, Belle, Heiz, Herrada, Bottilotta.
    A disp. Messina, Morena, Demba, Pata, Panuccio, Lombardi, Ferrato Violante, Zappalà All. Condello

    SAMBIASE: Maio, Marrella, Alfano, Marrello, Mascaro, De Martino, Bernardi, Diop, Salandria, Umbaca, Bellitta.
    A disp: Nascardi, Giampà L, Mirabelli, Liparota, Vallone, Cincotta, Feuillassier, Barrow, Perri A. All. Fanello.

    In Promozione anticipo che non sorride alla Promosport: dopo il rigore di Tramontana che aveva portato in vantaggio i padroni di casa dello Schiavonea, Lebeau nel finale di gara aveva pareggiato i conti, ma ancora Tramontata poco dopo segnava il definitivo 2-1.
    Non va meglio alla Garibaldina che cede in casa alla vicecapolista Praia Tortora: Fabbricatore su rigore aveva portato in vantaggio la compagine di Soveria Mannelli, Gabriele ribalta la gara per gli ospiti che vincono 2-1.
    Per entrambe le compagini lametine si rimane a quota 15 punti ed in piena lotta play out.
    Nel girone B di Prima Categoria sconfitta a Sellia Marina per il Maida (2-0 firmato da Melissari ed Otman), vince invece 2-1 il Girifalco contro la Nuova Valle.
    Nel girone C vince 3-0 in casa la Vigor 1919 contro il Badolato (tripletta di Piacente), perde invece il Città di Lamezia Terme 3-2 contro il Caulonia.

    Vigor 1919: Lanzo, De Grazia, Rocca, Morelli A., Morelli G., Buccinna’, Bruno, Sacco (75’ Monteleone), Scarpino, Giudice (57’ Mano), Piacente – Cerra, Cittadino, Matarazzo, Palmieri.
    All. Alessandro Torchia
    Badolato: Procopio P., Carnovale Marco, Carnovale Matteo (69’ Andreacchio), Kabba (45’ Pultrone), Catanzariti, Salerno, Rovito (45’ Procopio G.), Guido A., Vetrano (69’ Leuzzi), Cosentino, Romeo – Bavaro, Guido D.
    All. Pietro Gallelli

    Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Dopo un’intensa settimana era il campo a dover parlare, e i ragazzi biancoverdi hanno risposto. Una prestazione tutta cuore e grinta, con Piacente che finalizza al meglio la grande mole di gioco prodotta da tutta la squadra. È lui il mattatore della gara e con una tripletta si porta a casa il pallone, con sopra le firme di un grande gruppo. 
    Al 7’ velo di Scarpino per l’accorrente Giudice che la spedisce di poco a lato. Al 18’ una delle rare occasioni in cui si rende pericoloso il Badolato, con il tiro Guido A. che termina poco distante dal palo. Al 23’ angolo di Buccinna’ dalla destra, di testa Scarpino fuori di un soffio. Al 30’ nuovamente Buccinna’ dalla bandierina, questa volta è De Grazia che di testa sfiora la traversa. Al 33’ arriva il vantaggio per i padroni di casa, a siglarlo è Piacente che di testa spedisce a rete una punizione dalla trequarti di Sacco (1-0). Nonostante il vantaggio continua la pressione dei biancoverdi che schiacciano il Badolato nella propria metà campo e si rendono pericolosi in diverse occasioni, clamorosa quella fallita da Piacente, che dopo una bella azione personale si trova a tu per tu con Procopio e calcia di un soffio a lato.
    Nella ripresa al 13’ il copione si ripete, ancora Sacco in battuta e ancora Piacente di testa 2 a 0. Al 19’ arriva il 3 a 0 sempre lui, il numero 9, Piacente, che di testa spedisce in rete un bel cross dalla sinistra di G. Morelli. Al 27’ Sacco pericoloso su calcio piazzato. Al 30’ ed al 32’ è bravo Lanzo a sventare i pericoli che arrivano da calci piazzati.
     

    Più informazioni su