Quantcast

Pareggio e gara più che vivace tra Vigor Lamezia ed Isola Capo Rizzuto

I padroni di casa partono subito a razzo ma si trovano poi a rincorrere nel resto della gara, cambiando passo nuovamente nella seconda metà della ripresa

Più informazioni su


    VIGOR LAMEZIA: Rossi, Villella (22’st Maio), Caruso (18’st Gullo), Lorecchio (9’st Rondinelli), Miceli, De Nisi, Foderaro M, Gagliardi G (18’st Gagliardi M), Angotti, Curcio, Foderaro G. 
    A disp.: Mercuri, Costanzo, Parisi, D’Angelo, Ianni.
    All.: Salerno.

    ISOLA CAPO RIZZUTO: Lamberti. Artese, Carone, Comito, Bruno, De Stefani, Ventura (40’st Sem D), Marano, Covelli, Leto, Roberi.
    A disp.: Giardino, Sem G, Riga, Zicchinello, Rillo, Salerno, Geraldi, Milone. 
    All. Mancini. 

    ARBITRO: Boccuzzo di Reggio Calabria (assistenti Scopelliti e Di Giuseppe di Reggio Calabria).

    RETI: 2’ pt Foderaro M, 10’pt Bruno, 20’pt Roberi, 29’st Rondinelli

    NOTE: spettatori 400 circa. Ammoniti: De Stefani, De Nisi, Villella, Gagliardi G, Carone, Miceli, Gagliardi M, Angotti
    Angoli: 8-3. Rec: 5’st

    Di GIANLUCA GAMBARDELLA
    Pareggio e gara più che vivace tra Vigor Lamezia ed Isola Capo Rizzuto, con i padroni di casa che partono subito a razzo ma si trovano poi a rincorrere nel resto della gara, cambiando passo nuovamente nella seconda metà della ripresa. Un punto a testa che quindi teoricamente dovrebbe accontentare entrambe, ma che alla fine in ottica classifica lascia rammarico su ambo i lati.

    PRIMO TEMPO
    0′ in panchina con i padroni di casa Alfredo D’Angelo, difensore classe 2001 in prestito dalla Vibonese di cui era il capitano Berretti
    1′ dopo neanche 10 secondi sponda di Angotti per Giovanni Foderaro, felino Lamberti nel deviare in angolo. Sul corner De Stefani devia di mano procurando un calcio di rigore: dagli 11 metri Marco Foderaro fulmina il portiere che neanche si muove
    10′ pareggio degli ospiti con Bruno che trova la deviazione vincente nell’affollata area di rigore su assist giunto da calcio piazzato di Leto 
    20′ Leto sulla destra si libera di Caruso e rimette al centro dove Roberi è rapace nell’insaccare l’assist del compagno davanti la porta sguarnita
    27′ dalla trequarti Miceli trova Angotti, stop di petto e girata volante che si spegne di poco fuori
    45′ per la prima volta in stagione la Vigor Lamezia va negli spogliatoi sotto nel punteggio avendo subito 2 reti

    SECONDO TEMPO
    4′ Ventura tira di poco a lato un diagonale insidioso approfittando di una ripartenza degli ospiti
    9′ girata di Covelli su cross di Artese, facile parata per Rossi
    26′ Leto servito da Covelli spara sopra la traversa
    29′ Rondinelli dalla destra si accentra e scarica un tiro sotto la traversa che vale il pareggio
    32′ Rossi si accartoccia sul tentativo di Artese dopo gli sviluppi di un corner per l’Isola Capo Rizzuto
    38′ Rondinelli cerca l’assist rasoterra, Maio e Giovanni Foderaro non trovano il tap in vincente davanti a Lamberti
    40′ Marano prova la punizione direttamente in porta, pallone che si spegne sopra la traversa
    47′ punizione di Leto di poco fuori
    50′ ultima occasione per la Vigor Lamezia, ma nella mischia nessuno tra Angotti e Maio riesce a ribadire in rete il pallone scodellato

    Più informazioni su