Quantcast

«La seconda parte della stagione è un altro campionato, non so se più facile o difficile ma sicuramente è tutta un’altra cosa»

Dopo più di un mese, l’ultima volta era il 14 dicembre, riprende il campionato di serie B di calcio a 5 maschile con l’Ecosistem Lameziasoccer che scende in campo in trasferta. 

Più informazioni su


    Dopo più di un mese, l’ultima volta era il 14 dicembre, riprende il campionato di serie B di calcio a 5 maschile con l’Ecosistem Lameziasoccer che scende in campo in trasferta. 
    In Sala Stampa mister Carrozza conferma che «siamo partiti molto forte con una marcia abbastanza costante poi, per ovvie ragioni, abbiamo avuto un calo fisico e mentale. Onestamente ci sta, è ovvio che ci sono state partite che potevano andare diversamente però va bene così. Ricordiamoci che siamo una matricola e non sapevamo a cosa andavamo incontro. Possiamo aggiungere – continua il mister – che siamo migliorati tanto con l’ingresso di tante persone nuove che ci hanno dato una mano ed anche il poter effettuare qualche allenamento in più sul nostro campo, ancora comunque insufficienti per una squadra di serie B, ci ha reso più professionali con vantaggio per tutti».
    In questa pausa la formazione lametina ha avuto anche la possibilità di misurarsi con altra realtà di categoria superiore ed effettuare altri test match con la formazione under 19 anche per testare ed inserire forze nuove. Partito Giovinazzo al suo posto tra i pali è arrivato il giovane e promettente Mastellone, mentre in avanti si è implementato il roster con l’arrivo di D’Agostino, un elemento che senz’altro tornerà utile alla causa.
    La prima trasferta del girone di ritorno è prevista domani pomeriggio sul campo del Mascalucia C5, squadra che battezzò l’esordio degli orange nel campionato nazionale con tanto di vittoria, sudata ma meritata con gol di Gerbasi e Scalese. 
    «Squadra molto ostica – ci dice mister Carrozza – più o meno con le nostre stesse caratteristiche. Un gruppo che gioca insieme da diversi anni con qualche nuovo acquisto. Come noi all’andata avevano qualche assenza ma mi ha fatto un’ottima impressione. Sarà una partita difficile, da girone di ritorno. La seconda parte della stagione è un altro campionato, non so se più facile o difficile ma sicuramente è tutta un’altra cosa. Dobbiamo arrivare alla gara pronti sperando che questa boccata d’ossigeno della pausa ci abbia ricaricato a dovere».
    Per la partita di domani pomeriggio alle 16 al Palawagner di Mascalucia, questi i 12 scelti da mister Carrozza:  Portieri Sperlì e Mastellone. Giocatori di movimento; Montesanti, Morelli, Brandonisio, Caffarelli, De Masi, Iozzino, Monterosso, Gerbasi, Scalese, Deodato.
    A dirigere la gara saranno Marilena Catanese di Barcellona PG e Andrea De Luca di Paola con Francesco Quartaronello di Messina cronometrista.
     
    Gara di cartello per la formazione Under 19 nel Campionato Nazionale di Categoria. I ragazzi del duo Gigliotti-Montesanti, dopo la bella vittoria nel Monday-Match di Cosenza, ritornano tra le mura amiche per affrontare la Polisportiva Futura, unica tra le contendenti ad uscire con il sorriso contro la formazione Orange nella gara d’andata. Un KO che non è andato giù a De Masi e compagni che vogliono rifarsi per continuare a mantenere la testa della graduatoria ed allungare sugli stessi avversari che occupano la terza piazza staccati di 4 punti.
    Le piccole Pantere Orange possono, eventualmente, mettere una seria ipoteca sul passaggio diretto ai trentaduesimi di finale nazionali, evitando i play-off.  Una gara quindi importantissima domenica mattina alle 11 al Palasparti che sarà arbitrata da Daniele Intoppa di Roma 2 coadiuvato al crono da Moreno Francesco Longo di Paola.

    Più informazioni su