Quantcast

Fusione Vigor Lamezia, avanzata solo oggi la richiesta di una nuova matricola

Oggi scadevano invece i termini di iscrizione al campionato di Prima Categoria

Ufficialmente si chiede oggi la fusione tra le matricole della Vigor Lamezia che disputò lo scorso anno il campionato di Eccellenza e la Vigor 1919 che era iscritta al campionato di Prima Categoria.

«Nella mia vita personale e professionale mi sono sempre contraddistinto per chiarezza, coerenza e passione nel fare le cose. Per me la parola data ha un valore», spiega online il neo presidente Felice Saladini, andando così a chiedere al comitato regionale calabrese una deroga, essendo i termini per la fusione dei titoli scaduto a luglio, per avere una nuova matricola di iscrizione, la cui assenza era stata lamentata da una parte del fronte contestante della tifoseria che non vedeva di buon occhio il proseguimento dell’attività con la matricola della società precedente di Eccellenza.

Oggi scadevano invece i termini di iscrizione al campionato di Prima Categoria, con quindi la compagine che fino allo scorso anno ha disputato le gare casalinghe al “Gianni Renda” che dovrebbe venire meno all’elenco.