Quantcast

Altra gara casalinga per l’Ecosistem Lameziasoccer nel terz’ultimo turno della stagione contro Acireale

Squadra in lotta per la salvezza già battuta in trasferta, ma ogni partita ha una sua storia ed i siciliani ora hanno motivazioni in più

Più informazioni su

Dopo il vittorioso turno infrasettimanale contro il Casali del Manco, altra gara casalinga per l’Ecosistem Lameziasoccer nel terz’ultimo turno della stagione.

“Dobbiamo dare anche una dimostrazione d’orgoglio della squadra per confermare il nostro valore” sostiene Mattia Mastellone, giovanissimo secondo di Bruno Sperlì che nell’ultimo turno ha avuto l’occasione di calcare il parquet: “Una bella esperienza. Finalmente mi sono potuto mettere in mostra con una bella parata. Ovviamente ringrazio la società ed il mister che mi hanno dato questa opportunità, hanno puntato su di me e voglio dimostrare quello che valgo per ricambiarli della fiducia”.

Al secondo anno con l’Ecosistem, sta lavorando sodo alle spalle di un elemento esperto come Sperlì che lo sta plasmando per lanciarlo sul parquet al momento che sarà più opportuno: “Per la mia crescita è di fondamentale importanza allenarmi con un portiere esperto ed ancora in attività con cui mi posso confrontare. Ho solo da imparare da Bruno”.

Sono le ultime gare di campionato, la penultima in casa, e domani al Palasparti arriva l’Acireale, squadra in lotta per la salvezza già battuta in trasferta, ma ogni partita ha una sua storia ed i siciliani ora hanno motivazioni in più e fame di punti-salvezza.  “Settimana piena con tre partite che vogliamo chiudere bene come abbiamo fatto martedì. Sicuramente una squadra abbordabile ma non dobbiamo sottovalutarla e dobbiamo dare sempre il cento per cento, perché abbiamo dimostrato che i punti si possono anche perdere facilmente e questa è una cosa inammissibile”, confida Mastellone,  che anche se fuori dalla partita per un piccolo problema non mancherà di stare vicino ai compagni sui quali ripone molta fiducia: “Sono sicuro che la squadra ha voglia di fare bene fino alla fine e non mollerà di un centimetro”.

Nella lista dei convocati di mister Carrozza ritorna il capitano Morelli: Sperli, Caffarelli, Deodato, D’Agostino, De Masi, Gatto, Mantuano, Montesanti, Morelli, Pereira, Scervino.

La gara si giocherà al Palasparti, con inizio alle 17, sempre a porte chiuse ma con diretta streaming su facebook sulla pagina della società.

La direzione sarà affidata a Michelangelo Arminio di Nola e Domenico Califano di Nocera Inferiore. Cronometrista Francesco Pedullà di Locri.

Più informazioni su