Quantcast

Terza vittoria consecutiva su 4 gare per il Basketball Lamezia, la prima però in modo largo

Mercoledì gialloblu nuovamente in campo a Salerno per il recupero del match non disputato settimana scorsa.

Più informazioni su

Basketball Lamezia – A.S.D Angri Pallacanestro 74-49 (17-15; 37-23; 58-34)

Generico marzo 2021

Terza vittoria consecutiva su 4 gare per il Basketball Lamezia, la prima però in modo largo e non con un finale thrilling come avvenuto per le gare precedenti, rimanendo così nelle prime posizioni nel mini girone B della C Gold calabro – campano.

Nel quintetto iniziale gialloblu c’è Spasojevic con Ferretti in panchina: Lamezia parte meglio (9-2), Angri carbura alla distanza mantenendosi in scia (15 pari) ma un tap in di Sindoni riporta avanti i gialloblu sulla prima sirena (17-15).

Interpretazioni diverse tattiche da parte delle due compagini: i gialloblu cercano di allargare il gioco sul perimetro, i campani di portare palla più vicino possibile a canestro complice anche qualche falla sulla marcature dei padroni di casa sulle rimesse dal fondo.

Monier e compagni trovano così l’allungo (35-21), mentre il tentativo degli ospiti di cambiare atteggiamento provando un numero maggiore di conclusioni dalla distanza impatta contro il ferro, ed il secondo quarto si chiude sul 37-23 e Spasojevic dolorante a rientrare in panchina non tornando poi più in campo.

Sindoni da 3 sigla il nuovo massimo vantaggio ad inizio terzo quarto (40-23), Chiavazzo e compagni complice qualche sbavatura degli avversari trovano un parziale di 6 punti che induce coach Barilla a fermare il gioco.

Nuovo parziale a favore delle fenici (47-29), e questa volta è coach Costagiola a chiamare time out. I padroni di casa allungano nuovamente (55-32) ed i campani spendono un secondo time out per cercare di spezzare il ritmo avversario. All’ultimo riposo si va sul 58-34 con Scialabba a trovare il buzzer da metà campo, mentre poco prima un fallo di Elia sotto canestro aveva di fatto annullato una tripla di Ferretti.

Barilla sfrutta le varie rotazioni a disposizione nel quarto periodo, Elia ed i due Giampà trovano minuti e punti (70-37), dall’altra parte i campani abbassano le proprie percentuali al tiro vedendo ormai la gara compromessa con ancora poco meno di 6 minuti da giocare.

Gialloblu in campo con la seconda linea giovane vedendo l’ingresso anche di Miscimarra (assist per Giuseppe Giampà sul 72-39) e Conti, liberi anche di sbagliare qualche pallone per inesperienza o di provare la giocata visto l’ampio distacco. La contesta si chiuse sul 74-49.

Mercoledì gialloblu nuovamente in campo a Salerno per il recupero del match non disputato settimana scorsa.

Più informazioni su