Quantcast

Ai ripescaggi in serie D partecipano in 8 ma nessuna del girone delle squadre calabresi

Le richieste saranno esaminate dalla Co.Vi.So.D, che ne comunicherà l’esito alle società entro il 16 luglio.

Più informazioni su

    Alla scadenza dei termini per le domande di ripescaggio al campionato di Serie D 2021/2022, il Dipartimento Interregionale ha reso noto che sono state presentate richieste di ammissione da parte di 8 società non aventi diritto retrocesse dalla Serie D: Borgosesia, Brindisi, Giugliano, Grassina, Marignanese, Nola, Tritium e Vado.

    Non compare quindi il Roccella, retrocesso insieme al Marina di Ragusa nel girone I, quello che compete alle compagini calabresi.

    Le richieste saranno esaminate dalla Co.Vi.So.D, che ne comunicherà l’esito alle società entro il 16 luglio. I club che otterranno un parere positivo potranno essere inseriti nell’apposita graduatoria, stilata dal Dipartimento Interregionale, per l’eventuale completamento dell’organico del prossimo campionato. Le società che non risulteranno in possesso dei requisiti richiesti possono invece presentare ricorso entro le ore 14 del 20 luglio, e 48 ore dopo scadrà il termine per le iscrizioni in Interregionale.

    La Co.Vi.So.D esprimerà parere motivato alla Lega Nazionale Dilettanti sui ricorsi entro il 29 luglio, stessa giornata in cui il Tribunale Federale dovrebbe tenere l’udienza sulle squadre siciliane accusate di aver alterato dei risultati sportivi nelle stagioni precedenti.

    Più informazioni su