Quantcast

Il primo nuovo acquisto ufficiale della nsd Promosport è Giuseppe Lorecchio

Già agli ordini di Massimo e Claudio Morelli a Crotonei in passato

Più informazioni su

Il primo nuovo acquisto ufficiale della nsd Promosport è Giuseppe Lorecchio, la scorsa stagione al Locri nel mini torneo di Eccellenza.

Nel corso della propria carriera ha indossato la maglia del Sandonà, Montevarchi, Isola Capo Rizzuto, Cotronei, Cutro, Vigor Lamezia e Locri, districandosi tra campionati di Eccellenza e Serie D. Un calciatore dalle indubbie qualità tecnico- tattiche e con un bagaglio di esperienza importante, motivi che hanno spinto la società a volerlo fortemente in rosa.

“Appena Massimo e Claudio Morelli, grandi professionisti con i quali ho avuto il piacere di lavorare a Crotonei, nonché ottimi amici, mi hanno contattato, non ho esitato minimamente a scegliere questi colori”, spiega il centrocampista, “nutro una profonda stima per coloro che sono al vertice della società, ho piena fiducia nei loro mezzi e sono sicuro che la Promosport sia l’ambiente giusto per lavorare al meglio e in modo tranquillo. E’ chiaro che l’obiettivo della squadra è il salto di categoria e considerando i giocatori a disposizione del mister e il loro valore credo che ci siano tutti i presupposti per disputare un ottimo campionato. Non bisogna sottovalutare la categoria, anzi è importante farsi trovare pronti in ogni partita”.

“Sono molto entusiasta di iniziare questa avventura- prosegue- conosco la maggior parte dei mie compagni e sono certo che con il tempo riusciremo ad amalgamarci come una vera e propria famiglia, sono convinto che il gruppo sarà la nostra arma vincente, d’altronde mister Morelli in questo è un maestro. Mi auguro di poter fare bene e mi metterò a disposizione della squadra con correttezza, abnegazione e il massimo impegno per raggiungere gli obiettivi prefissati. Un sentito ringraziamento- conclude- alla società, soprattutto perché in questo periodo molto particolare, non è semplice trovare una società così solida che ti dia l’opportunità di fare della tua passione il tuo lavoro”.

Più informazioni su