Quantcast

Agli ordini di mister Morelli ancora per un anno i difensori Bruno e De Martino, il centrocampista Casella e l’esterno offensivo Corigliano

Altre 4 conferme per la Promosport in attesa di avere novità in merito al possibile ripescaggio in Eccellenza

Più informazioni su

Altre 4 conferme per la Promosport, con agli ordini di mister Morelli ancora per un anno i difensori Bruno e De Martino, il centrocampista Casella e l’esterno offensivo Corigliano.

In attesa di avere novità in merito al possibile ripescaggio in Eccellenza, le dichiarazioni si concentrano così su quanto lasciato in sospeso la scorsa stagione, quando si era in testa nel girone A di Promozione.

«Non ho esitato neanche un attimo ad accettare il rinnovo poiché voglio sfruttare l’occasione di far parte ancora di questo gruppo», spiega De Martino, «l’anno scorso abbiamo iniziato un’opera che cercheremo di concludere al meglio con la promozione nella categoria superiore».

Anche Bruno sostiene che «ho deciso di continuare ad indossare la maglia della Promosport, perché sono fermamente convinto che quello della società sia un progetto vincente e a lungo termine. Mi trovo in perfetta sintonia con i miei compagni, con lo staff tecnico e dirigenziale, per cui non credo, che al momento, non ci sia un ambiente più stimolante. L’obiettivo di quest’anno è chiaro: il salto di categoria. Ho piena fiducia nei miei compagni e credo ci siano tutti i presupposti per raggiungere gli obiettivi prefissati. Da parte mia metterò in campo il massimo impegno e mi sacrificherò affinchè tutte le nostre ambizioni si concretizzino».

Casella evidenzia come «manca davvero pochissimo all’inizio del campionato e io non vedo l’ora di ricominciare. Finalmente, dopo lunghi mesi d’attesa, è arrivato il momento di scendere in campo. In questi mesi lontani, a causa dello stop forzato del campionato per l’emergenza sanitaria, con il gruppo, il mister, lo staff e il presidente Folino, siamo sempre stati in contatto. Sono certo che raggiungeremo l’obiettivo che avevamo prefissato la scorsa stagione, centrando il salto di categoria in Eccellenza. E’ il momento di trasformare i nostri sogni in realtà».

Secondo Corigliano «nella Promosport mi sento a casa, tant’è che durante il periodo di stop dello scorso anno, nonostante abbia ricevuto numerose richieste, anche da categorie superiori, ho preferito non vestire nessun’altra maglia. L’intera società rappresenta per me una famiglia, e non ho avuto nessun dubbio sulla mia permanenza perché ho intenzione di vincere, insieme ai mie compagni, tutto quello che abbiamo lasciato in sospeso lo scorso anno».

Più informazioni su