Quantcast

Termina 2-2 l’allenamento congiunto del Fc Lamezia Terme in casa della Massese

Per i gialloblu in rete Verso e Vitolo

Più informazioni su

Primo allenamento congiunto oggi per l’Fc Lamezia Terme, sceso in campo al “Vitali” di Massa contro la Massesse, compagine del girone toscano di Eccellenza ma i cui trascorsi in livelli superiori son testimoniati dalla struttura di gioco prima conosciuta come “degli Oliveti” da oltre 11.000 spettatori. Non al meglio il terreno di gioco, mentre qualche contestatore lametino ha raggiunto la squadra del presidente Saladini anche in Toscana per lasciare nella curva vuota due striscioni avversi al nuovo soggetto sportivo.

Nell’undici iniziale mister Erra opta per il 4-3-3 con D’Andrea in porta, Miliziano e Tipaldi sulle corsie esterne in difesa, Nocerino e Carubini coppia centrale. Maimone, Bezzon, Bernardi a centrocampo, prima punta Haberkon con ai lati Russo e Da Dalt.

A disposizione Martino, Pavaglianiti, Rechichi, Talarico, Amendola, Umbaca, Provazza, Verso, Ferrara, Trotta, Gentile, Vitolo.

A sbloccare dopo 10 minuti la gara sono i padroni di casa grazie a Tripoli, in gol con un tiro al volo da fuori area su assist di Franzese.

Pochi minuti dopo il ritorno in campo con la “second unit” il Lamezia trova il pareggio: Provazza sulla destra difende la palla, serve Amendola che da fondo campo trova al centro Verso che insacca senza difficoltà.

Dopo un gol non convalidato a Soumahoro di testa, per via di un fuorigioco, Cartano di testa su assist da calcio d’angolo riporta avanti i bianconeri di casa.

Provazza si rende protagonista di un’altra discesa sulla propria fascia, servizio sulla corsa all’indietro per Trotta che centra in pieno la traversa interna.

A ristabilire la parità ci pensa Vitolo con una conclusione a sorpresa dai 30 metri a pochi minuti dal triplice fischio.

Termina così 2-2 la prima uscita dei gialloblu, ancora appesantiti dai carichi di lavoro e con un gruppo da dover amalgamare sul piano tattico, dovendo inserire anche gli elementi oggi non a disposizione o non entrati in campo.

L’ORGANIGRAMMA ED IL ROSTER

Sono 25 i giocatori attualmente sotto contratto, di cui 8 quelli che in fasi diverse della carriera son passati dalla Reggina, “reminiscenze amaranto” comuni al direttore generale Gabriele Martino.

Il nuovo sito internet gialloblu, online da 48 ore, certifica anche quale sia l’organigramma completo della nuova realtà, che se a livello organizzativo ed in campo ha integrato elementi sia del Sambiase che della Vigor Lamezia, protende per lo più ad aver traslato quello biancoverde nei nuovi colori.

Oltre al presidente Felice Saladini, infatti, sono due i vice presidente (ad Angelo Ferraro si aggiunge Antonio Ruberto), con direttore generale Gabriele Martino, dirigente settore giovanile Angelo Folino Raso, membro del consiglio direttivo Massimiliano Carnovale, amministrazione Massimiliana Mete, logistica e acquisti Saverio Giampa’, comunicazione Angelo Piccione, ufficio stampa Giovanni Mazzei, grafica e video Arturo De Rosa, commerciale Ivan Rizzuto, sistemi e it Antonio Luzzo.

Per quanto riguarda la prima squadra, il roster caricato online vede 2 portieri under, 5 difensori centrali (di cui un under), 3 terzini under, 9 centrocampisti (1 under), 5 attaccanti (3 under), con il solo Verso definito “esterno offensivo”.

Martedì si è tenuto anche uno stage per la composizione della formazione Juniores Nazionale, riservato quindi alle categorie 2003-2004, presso lo stadio “Gianni Renda” e condotto dal responsabile Alberto Pullia. Oltre che la matricola, infatti, il Lamezia Terme dal Sambiase ha acquisito anche la struttura organizzativa giallorossa che a livello giovanile, direttamente e tramite le altre società che operano in via Savutano, stava ottenendo diversi successi prima dello stop dovuto alla pandemia.

Più informazioni su