Quantcast

Il Basketball Lamezia sfiora il 100 e lode nella vittoria contro la Cestistica Benevento foto

Mvp della gara dal punto realizzativo Monier e Sakellariou, con Tartamella sugli scudi nella fase difensiva.

Più informazioni su

BASKETBALL LAMEZIA – CESTISTICA BENEVENTO 99-85 (28-26, 52-38, 81-63, 99-85)

BASKETBALL LAMEZIA: Romeo 5, Spasojevic 7, Monier 30, Tartamella 5, Terreni 12, Conti, Ferretti 7, Sakellariou 29, Giampà F , Grande, Miscimarra, Giampà G 4. Coach: Barilla.

CESTISTICA BENEVENTO: Papa, Manisi 14, Cotugno, Naddeo 2, Smorra 16, Rianna 6, Ordine 13, Gift 4, Alunderis 21, Laudando, Damiano, Rusciano 11. Coach Parrillo.

Stessa gara di Sala Consilina, questa volta però inflitta e non subita per il Basketball Lamezia che batte la più quotata Cestistica Benevento con mvp della gara dal punto realizzativo Monier e Sakellariou, con Tartamella sugli scudi nella fase difensiva.

Dopo il minuto di silenzio in ricordo di Haitem Jabeur Fathallah, deceduto il 17 ottobre a Reggio Calabria in una gara di C Gold, gara dagli alti ritmi di gioco fin dai primi 5 minuti, ospiti che trovano con più facilità il canestro da dietro l’arco. Negli ultimi 2 minuti entrambe le compagini in bonus, con Tartamella a mettere in fila una tripla e due buoni recuperi difensivi per ridare la scossa ai gialloblu che si rifanno sotto nel punteggio (24-25) e vanno al primo riposo in vantaggio di 2 (28-26).

Primi 100 secondi del secondo quarto ed il Benevento si rifà sotto (31-30), con coach Barilla a chiamare time out per riordinare le idee. Chiamata che porta i suoi frutti con un parziale positivo (42-32) ed il tecnico ospite deciso così a fermare il gioco a 5 minuti dall’intervallo lungo.

La difesa dei gialloblu continua a rendere la vita difficile agli ospiti, che nel finale migliorano un po’ il proprio score nel secondo quarto chiuso sul 52-38.

Terzo quarto che continua sul medesimo copione, con difesa forte del Lamezia ed il Benevento che si regge su Smorra e Alunderis dentro l’area e Manisi da dietro l’arco, ed una tripla di Sakellariou sigla il 75-61 a 81 secondi dall’ultimo riposo. Da un lato Parillo cerca di far tornare in partita i suoi, dall’altro Barilla alza la voce per non far calare l’attenzione e tensione delle fenici. Ad allungare son proprio i gialloblu con Sakellariou e Romeo che trovano le triple per il 81-63 che chiude il terzo quarto.

A metà ultimo parziale Lamezia conduce per 91-74 ed il Benevento ha esaurito i time out, ma per gli ospiti gli ultimi assalti servono solo a limitare il parziale fino al 99-87.

 

Più informazioni su