Quantcast

“La partita con l’Atletico Maida sarà fondamentale per dare un’identità al nostro percorso”

Domani lo Stadio Rocco Riga aprirà le porte all’Atletico Maida, in occasione dell’ottava giornata di campionato, per la sfida contro la Promosport.

Domani lo Stadio Rocco Riga aprirà le porte all’Atletico Maida, in occasione dell’ottava giornata di campionato, per la sfida contro la Promosport.

Entrambe le compagini sono reduci da una vittoria: la Promosport ha travolto la ACD Amantea per 5-1, mentre l’Atletico Maida si è imposto per 2-0 con il Villaggio Europa Rende, una delle squadre additata come possibile vincitrice del campionato.

Mister Morelli dovrà fare nuovamente a meno di Riccelli e dei fratelli Gagliard, con quindi possibile spazio per il giovane centrocampista Andrea Mercurio. «La partita con l’Atletico Maida sarà fondamentale per dare un’identità al nostro percorso che fino ad ora ci ha visti in vetta alla classifica», dichiara il classe 2001, «loro stanno arrivando da una grande vittoria, in fiducia, per cui cercheranno di aggiudicarsi i tre punti che ci sono in palio nella gara domenicale contro di noi. Il mister, insieme al prof, ci hanno fatto capire l’importanza della gara fin da inizio settimana in modo da prepararci al meglio sia a livello fisico che mentale».

«Spero – conclude – che riusciremo a divertirci e far divertire il pubblico, come è successo domenica scorsa, nella partita che ci ha visti impegnati contro l’Amantea».