Quantcast

Vittoria ed allungo in testa in classifica per la Promosport che batte 2-0 al “Rocco Riga” l’Atletico Maida fotogallery

Gara senza reti a Soveria Mannelli per la Garibaldina nello scontro diretto casalingo come quello contro il Cutro

NSD Promosport: Gonzales, Perri (Melina 29’st), Schirripa, Casella, De Martino, Mascaro, Corigliano (Mercurio 40’st), Scozzafava (Villella 29’st), Russo, Colosimo, Percia Montani (Lorecchio 13’st). A disp: Mercuri, Porpora, De Fazio, Cerra Ventura. All. Morelli

ASD Atletico Maida: Baratta, Lucia, Gatto, Carchedi (Curcio 20’ st), Romagnuolo, Fratia, Torchia, Morelli, Tropea, Scalese, Vescio. A disp: Michienzi, Decio, Sohna, Jaithe, Ruberto, Vennera, Torquassio, Gambardella. All. Alessandro

Vittoria ed allungo in testa in classifica per la Promosport che batte 2-0 al “Rocco Riga” l’Atletico Maida.

Per la compagine di mister Morelli gara messa in discesa già nel primo tempo, con Russo a siglare il vantaggio al 28′ su calcio di rigore, e Scozzafava a siglare il raddoppio al 37′.

Con questi 3 punti i biancoblu allungano a +6 sulle dirette inseguitrici, Juvenilia Roseto e Villaggio Europa Rende, con subito dopo Praia Tortora e Rossanese attardate di 1 punto.

Per l’Atletico Maida ancora viva la lotta nella zona salvezza, data la classifica corta (8 squadre in 6 punti), ma bisognerà anche ritrovare al meglio la condizione data la lunga lista di infortunati di questo inizio di stagione.

Per i primi 20’ la gara è equilibrata, i ritmi sono alti ma non si creano azioni pericolose. Al 24’ buona occasione per la Promosport con Russo, che manca però la stoccata finale. Al 28’ in seguito ad un fallo di Vescio su Scozzafava, i bianco azzurri guadagnano un calcio di rigore. Russo si incarica della battuta dagli undici metri e firma la rete del vantaggio. Al 37’Colosimo dalla destra serve palla a Scozzafava che trafigge Baratta e sigla il goal del raddoppio. Si va al riposo sul risultato di 2-0.

Dopo 3’ dalla ripresa Russo con un potente tiro dalla distanza colpisce la traversa. Al 6’, nuovamente Russo, su calcio di punizione tira direttamente in porta ma Baratta è abile a difendere i pali giallorossi. Al 24’ Colosimo tenta il tiro dalla sinistra ma la palla colpisce il palo. Al 27’ veloce contropiede di Schirripa che si svincola da due avversari, avanza da solo sulla fascia e tenta il tiro ma Baratta respinge. Al 29’ mister Morelli sostituisce Scozzafava con Villella che, dopo un periodo di stop a causa di un infortunio, ritorna in campo. Al 34’ ottima parata di Gonzales che salva la palla sulla linea. Nel finale ampio possesso palla per la Promosport che al 44’ guadagna un calcio di rigore. Colosimo si incarica della battuta ma il portiere riesce a parare il tiro sulla sinistra. La partita termina con il risultato di 2-0.

La prossima giornata vedrà i bianco azzurri impegnati con i D.B Rossoblu Luzzi.

Per il centrocampista Matteo Casella “è stata una partita combattuta fin dall’inizio, eravamo consapevoli che sarebbe stata una sfida difficile per cui in settimana abbiamo lavorato per prepararla al meglio, sia tecnicamente che fisicamente. Sicuramente la forza del gruppo e la cattiveria agonistica ci hanno permesso di vincere. Inoltre, siamo stati bravi a sbloccare la partita nel primo tempo. Fino a dicembre, ci aspettano delle partite complicate, per cui dobbiamo cercare di mantenere il primato in classifica con impegno e determinazione, cercando di guadagnare più punti possibili. Personalmente – conclude – ho superato molto bene l’infortunio, mi sento in forma e sono molto soddisfatto della prestazione di tutta la squadra, siamo sulla strada giusta”.

Gara senza reti a Soveria Mannelli per la Garibaldina, che non concretizza così l’occasione di fare bottino pieno in uno scontro diretto casalingo come quello contro il Cutro. Con 10 punti in classifica i giallorossi del Reventino hanno però ancora 3 lunghezze di vantaggio sulla zona play out.