Quantcast

Partita in crescendo ed il Basketball Lamezia vince anche a Cercola

La truppa di coach Barilla sale così a 10 punti, seconda nel proprio girone di C Gold, con all'attivo 5 vittorie ed 1 sola sconfitta

Più informazioni su

CERCOLA BASKET – BASKETBALL LAMEZIA 51-78

(12-21; 26-41; 36-58)

CERCOLA BASKET: Beatrice 6, Scogliamiglio 13, Gandolfo 14, Cotena 6, Gasparro ne, Pesic 2, De Rosa 8, Ammendola ne, Ciriello ne, Fiore, Hauber 2, Verde ne. Coach: Caprio

BASKETBALL LAMEZIA: Spasojevic 12, Monier 16, Tartamella 15, Miscimarra, Sakellariou 14, Ferretti 3, Giampà G 2, Ielo, Conti, Romeo 2, Terreni 14. Coach: Barilla

Quattro quarti in crescendo, ultimo a gestire e contenere i padroni di casa, ed il Basketball Lamezia vince anche a Cercola nel recupero della gara che in origine si sarebbe dovuta disputare il 30 ottobre.

Parte subito concentrata sulle due metà campo Lamezia piazzando un parziale di 8-0 nei primi minuti con Monier subito protagonista, Cercola si desta a metà parziale ma le fenici tornano a rimettere le precedenti distanze al primo intervallo (12-21).

Tartamella e compagni iniziano con grande intensità anche il secondo quarto (14-31), ed i gialloblu fanno la voce grossa anche sotto canestro favorendosi in rapide ripartenze e palle perse avversarie (prova ne è che i primi 2 punti di Pesic, top scorer in stagione degli arancioni, arrivino dopo un quarto e mezzo). Coach Caprio prova così la carta della pressione a tutto campo, Barilla continua nel piano partita delle rotazioni inserendo forze fresche dalla panchina e chiamando time out quando i padroni di casa sembrano aver trovato qualche certezza in più dopo un avvio in affanno (23-41). Al riposo lungo si va sul 26-41.

Gialloblu che partono bene anche in avvio di terzo quarto (28-50), padroni di casa che sporcano le proprie percentuali anche ai liberi, e la tensione del risultato porta una coppia di falli tecnici non convertiti però da Terreni e Sakellariou. All’ultimo riposo Lamezia avanti sul 36-58.

Quattro punti di Gandolfo su due viaggi dalla lunetta inducono coach Barilla a chiamare il primo time out dell’ultimo quarto, con Monier e compagni a sbattere contro la difesa forte locale complice il gap in proprio vantaggio (40-58). Squadre in bonus con 5:45 da giocare, con quindi ogni fallo a portare in consegna dei tiri liberi, ma nei minuti finali si cercano maggiormente le conclusione a dietro l’arco con Sakellariou che migliora il proprio score personale per mettere in ghiaccio la gara che si chiude sul 51-78.

La truppa di coach Barilla sale così a 10 punti, seconda nel proprio girone di C Gold, con all’attivo 5 vittorie ed 1 sola sconfitta, oltre ad aver osservato il proprio turno di riposo lo scorso fine settimana. Prossima gara prevista domenica alle 19 al Palasparti ospitando l’Angri Pallacanestro.

Più informazioni su