Quantcast

“Vittoria che sicuramente ha dato morale all’intera famiglia Giallorossa in tutte le sue componenti”

La squadra di mister Neri ha rialzato la testa portando via l’intera posta in palio dallo stadio comunale “Maellare” di Chiaravalle, dove nessuno finora era riuscito a vincere.

Più informazioni su

Il Sambiase è tornato al successo. Dopo il ko casalingo per mano del San Calogero Calimera, la squadra di mister Neri ha rialzato la testa portando via l’intera posta in palio dallo stadio comunale “Maellare” di Chiaravalle, dove nessuno finora era riuscito a vincere.

“Veniamo da una vittoria importante – ha sottolineato il direttore sportivo giallorosso Gianmarco Lucchino – su un campo che fino a sabato non era mai stato violato. Una vittoria che sicuramente ha dato morale all’intera famiglia Giallorossa in tutte le sue componenti. Posso dire che è stata una vittoria fortemente voluta dal gruppo”.

Una vittoria nella quale hanno messo lo zampino anche gli ultimi arrivati Antonelli e Gualdi e nella quale si è rivisto anche Diop. “Abbiamo visto gli esordi di Antonelli – prosegue il Ds – e nei minuti finali di Gualdi, due pedine di assoluto spessore che vanno a completare il reparto difensivo. Il ritorno in campo di Bafo per noi è fondamentale sia dal punto di vista tecnico che mentale, già sabato si è visto il suo apporto in termini di motivazioni. È un giocatore che può darci molto ma non dobbiamo avere fretta e aspettare un suo ritorno a pieno regime. Saprà darci una grande mano”.

Dopo l’exploit in trasferta, il primo della stagione, il Sambiase torna al Gianni Renda dove domenica, alle 14.30, affronterà il Nicotera “Adesso testa al match col Nicotera tra le nostre mura – conclude Lucchino – vogliamo i 3 punti per riscattarci dalla nostra ultima partita casalinga davanti i nostri tifosi”.

Più informazioni su