Quantcast

Pari senza reti con la Cavese per il Lamezia Terme ad un solo punto ora dalla vetta fotogallery

Un tempo per uno, sostanzialmente un pareggio giusto

Più informazioni su

LAMEZIA TERME (4-3-3): Lai; Amendola, Sirignano, Camilleri (32’st Miceli), Tipaldi; Salandria, Bezzon (22’st Tringali), Maimone; Herrera (15’st Bernardi), Haberkon (27’st Rusescu), Sandomenico (6’st Bollino).

A disp: Gentile, Corapi, Provazza, Miliziano.

All. Lio.

CAVESE (4-2-3-1): Anatrella; Gabrielli, Altobello, Fissore, Palladino; Corigliano, Romizi; Carbonaro (19’st Maiorano), Allegretti (35’st Katseris), Kosovan (35’st Kone); Diaz (46’st D’Amore).

A disp: Paduano, Viscomi, Afri, Zielski, De Caro.

All. Troise .

ARBITRO: Ramondino di Palermo (assistenti Tragni di Matera e Claps di Potenza).

NOTE: spettatori 1500 circa (250 circa ospiti). Giornata con pioggia intermittente. Espulso al

Ammoniti: Altobello, Camilleri, Sandomenico, Corigliano, Tringali, Sirignano, Amendola, Anatrella

Angoli: 4-2. Rec: 5’st

 

Un tempo per uno, sostanzialmente un pareggio giusto tra Lamezia Terme e Cavese. Ospiti più pericolosi nel primo tempo, con Lai chiamato ad almeno 3 interventi decisivi, nella ripresa con i cambi i gialloblu diventano più intraprendenti, Anatrella compie le prime parate della gara e c’è spazio anche per la richiesta di un rigore non accordo.

Distanze così immutate in classifica tra le due contendenti, mentre per la squadra della città della piana il distacco dalla vetta si assottiglia ad un solo punto, avendo la Gelbison perso in casa contro l’Acireale. Nel prossimo turno Camilleri e compagni mercoledì andranno a Cittanova, la capolista sarà di scena a Rende.

PRIMO TEMPO

6′ Lai chiude provvidenzialmente lo specchio su Diaz, che si era involato dopo aver vinto un contrasto con Camilleri

14′ Gabrielli stoppa e supera Tipaldi, palla per Kosovan il cui tiro si spegne a lato

23′ Kosovan vince il contrasto al limite dell’area con Tipaldi e cerca di superare con un tocco sotto Lai in uscita, gli ospiti reclamano il tocco del portiere per la deviazione in angolo ma si prosegue con rimessa dal fondo

43′ ancora Lai chiude lo specchio da terra su tiro di Allegretti

44′ punizione di Salandria per il secondo palo, da fondo campo Maimone non inquadra la porta

SECONDO TEMPO

4′ palla sporca su tiro di Salandria che arriva ad Haberkon, girata spalle alla porta che non trova lo specchio

17′ cross teso di Bernardi che viene ribattuto dalla difesa ospite, palla che torna al numero 7 locale che prova il tiro cross che si spegne sopra l’incrocio

25′ Bollino da calcio d’angolo trova la risposta di Anatrella sulla linea di porta

26′ Bernardi prova dal limite dell’area, palla sopra la traversa

41′ azione dubbia in area con Rusescu che reclama il rigore. Sull’angolo successivo il colpo di testa di Salandria viene respinto sulla linea

42′ Kone sguscia sulla sinistra, diagonale che percorre parallela la linea di porta con Maiorano che arriva tardi per il tap in

50′ pallone che giunge a Bernadi nell’area piccola, spalle alla porta prova la rovesciata che si spegne in curva

Più informazioni su