Quantcast

Vittoria sui titoli di coda ed in inferiorità numerica per il Sambiase in casa del Real Pizzo

Una vittoria pesante che la società dedica all’amico Antonio Catania. “Forza prof ti aspettiamo al Gianni Renda”.  

Più informazioni su

    Real Pizzo-Sambiase 2-3

    Real Pizzo: Lucia, Marrella, Galloro, Romeo (20’st Liotti), Calfapietra, Bojang, Simonetti (44’st Labate), Parise, Palumbo, Colloca, Panuccio. A disposizione: Ceravolo, Maida, La Gamba, Russo, Roschetti, Lorusso, Santacroce, Allenatore: De Filippis

    Sambiase: Simonetta, Perri, Cincotta, Fortuna, Pilieci, Morelli, Tallari (25’ st Gigliotti), Michienzi, Scarpino, Liparota, Platì. A disposizione: Colacino, Chirico, Miletta, Marrello, Angotti, Varrà. Allenatore: Gallo

    Marcatori: 43’ Scarpino (S), 46’ Panuccio (RP), 63’ Liparota (S), 73’ Liotti (RP), 85’ Gigliotti (S)

    Ammoniti: Romeo e Parise per il Real Pizzo, Fortuna, Pilieci, Michienzi e Gigliotti per il Sambiase

    Espulso: 30’ st Pilieci (S) per doppia ammonizione

    Vittoria sui titoli di coda ed in inferiorità numerica per il Sambiase nella prima di Paolo Gallo in panchina. I giallorossi si impongono 2-3 in casa del Real Pizzo nel match valido per l’undicesima giornata nel girone C di Prima Categoria. Una vittoria pesante che la società dedica all’amico Antonio Catania. “Forza prof ti aspettiamo al Gianni Renda”.

    Le impressioni di mister Paolo Gallo a fine gara: “Ringrazio i ragazzi che sono stati encomiabili. Eravamo in una situazione di emergenza totale e sono stati eccezionali dal primo all’ultimo. Hanno lottato e riuscire ad avere il coraggio di spingere, in 10 uomini, e fare il terzo gol e poi lottare per difendere il risultato è stata la cosa più bella della partita. Devo ringraziarli uno ad uno, veramente tutti. Per il resto è stata una vittoria pesantissima, perché, al di là dei tre punti, fa morale e dà entusiasmo in attesa dell’inserimento di nuovi elementi che si aggregheranno nella prossima settimana. Siamo contenti, ora ci godiamo questa bella vittoria prima di Natale ma già da domani cominciamo a pensare a tutto il lavoro che dovremo fare durante queste vacanze per preparare il nuovo anno nel migliore dei modi con una rosa completa”.

    Più informazioni su