Quantcast

Inizio 2022 tra Covid e mercato ufficialmente ancora solo in uscita per il Lamezia Terme

La pausa natalizia sarebbe dovuta servire al Lamezia Terme per impostare una migliore preparazione fisica e modificare parte della rosa a disposizione di mister Campilongo.

Più informazioni su

La pausa natalizia sarebbe dovuta servire al Lamezia Terme per impostare una migliore preparazione fisica e modificare parte della rosa a disposizione di mister Campilongo. L’inizio 2022 vede invece per i gialloblu da un lato uno stop alle attività agonistiche fino al 23 gennaio, ovvero un mese esatto dall’ultimo turno di campionato con la vittoria contro la Sancataldese, mentre dall’altro anche Umbaca e compagni si sono trovati a dover alzare bandiera bianca nello spogliatoio al coronavirus, con la società a comunicare come più di un elemento sia tornato alla ripresa degli allenamenti nel nuovo anno positivo ai tamponi di controllo.

Sul fronte mercato a muoversi è stato per lo più il comparto under: in uscita l’attaccante Enrico Trotta è passato al Rende, mentre il difensore Angelo Rechichi è andato invece al Gravina, elementi classe 2002 di proprietà di Crotone e Reggina che rimarranno così in serie D dopo aver trovato poco spazio con il club di via Marconi.

In ingresso si starebbero valutando alcuni prospetti, con possibile ritorno anche per un difensore 2002 nella passata stagione alla Vigor Lamezia, ma si dovrà anche tener conto di come si ci muoverà con il comparto over.

Campilongo nelle interviste concesse non ha celato la volontà di rivedere numericamente al ribasso l’entità degli elementi più esperti, cercando anche di alzare il tasso sia qualitativo che di leadership. Forse anche per tale motivo la dirigenza non ha ancora fornito comunicazioni ufficiali, gettando un occhio sia al mercato dei professionisti (che è attivo questo mese) che a quello degli svincolati.

Più informazioni su