Quantcast

Teoricamente ultima domenica senza calcio dilettantistico tra festività natalizie e Covid

Con il nuovo protocollo relativo agli sport di squadra, che prevede il rinvio della gara nel caso in cui si riscontri il 35% di casi attivi per squadra, dalla serie D in giù si valuta come ripartire.

Sulla carta potrebbe essere l’ultima domenica senza calcio dilettantistico, dopo lo stop per le festività natalizie prolungato da quello per l’insorgenza di casi Covid all’interno di vari gruppi squadra, ma il condizionale è ancora d’obbligo.

Con il nuovo protocollo relativo agli sport di squadra, che prevede il rinvio della gara nel caso in cui si riscontri il 35% di casi attivi per gruppo (in una rosa di 20 giocatori ne basterebbero così 7), dall’Interregionale in giù si valuta come ripartire.

Nel girone I di Serie D in cui è iscritto il Lamezia Terme il 23 gennaio si giocheranno le gare che erano previste il 9 gennaio, ultima partita del girone di ritorno e primo turno non disputato dopo il rientro dallo stop di fine anno. Gialloblù che quindi andranno a far visita al Rende, in attesa che la Lega Nazionale Dilettanti comunichi come si andrà a ridisegnare il resto del calendario (in origine era prevista una domenica di stop ulteriore il 13 marzo per il Torneo di Viareggio, due turni di mercoledì il 2 febbraio e 16 febbraio, con ultima gara della stagione regolare il 15 maggio).

La stessa strada potrebbe essere intrapresa anche dal comitato regionale calabrese, con il presidente Saverio Mirarchi a confermare ai microfoni di Stadioradio come ci sia attualmente in ballo l’ipotesi di ripartire proprio dai turni non disputati il 9 gennaio, dovendo poi gioco forza far slittare il resto del calendario ed andare ad occupare anche le giornate che erano previste di stop per Eccellenza e Promozione in occasione del Torneo delle Regioni (23-30 aprile, ma la regular season si sarebbe conclusa in origine il 10 aprile con un turno infrasettimanale, disputando a maggio la fase degli spareggi promozione e salvezza).

Per le compagini lametine vorrebbe dire disputare la prossima domenica Promosport – San Fili al Rocco Riga per quanto riguarda la prima di ritorno nel campionato di Promozione, Sambiase – Nuova Valle al Gianni Renda per la dodicesima giornata di andata su 15 del campionato di Prima Categoria dove la Vigor 1919 andrà a far visita al Borgia.

Proprio il girone C del terzo livello del campionato dilettantistico calabrese il 23 gennaio avrebbe dovuto proporre al Gianni Renda la sfida lametina tra le due compagini cittadine rimaste in corsa, con il comitato regionale chiamato ora a dover riscrivere il girone di ritorno tenendo conto non solo delle 2 settimane di slittamento ma anche dei 2 vuoti in organico venutisi a creare tra la squadra mancante in origine e l’addio in corsa della Vigor Lamezia. Questa settimana sarà quella decisiva anche per chiarire tale aspetto.