Quantcast

Bissa la vittoria contro il Borgo Grecanico, Promosport Women in finale di Coppa contro il Cosenza

Atto finale a Catanzaro presso il centro federale. In caso di parità al termine dei 90 minuti supplementari e poi se necessari i rigori

Più informazioni su

Borgo Grecanico-Promosport 2-4

Borgo Grecanico: Pugliese, Denaro, Taverniti, Meduri, Iaria, Crea, Abate, Agostino (32’st Manganaro), Lizzi, Ferrante, Geremia (26’ st Tripodi). A disposizione: Procopio, Zinnato, Roda, Catanea. Allenatore: Cormaci

Promosport: Bajrajtari (42’st Rispoli), De Marco, De Leonardo, Stranieri, Criseo, Cognetto, Di Cello (24’st Meduri), Colonna (32’st Farrel), Giudice, Gattuso, Tibullo. A disposizione: Falvo, Mancuso, Miceli, Cardamone, Zanfino. Allenatore: Crupi

Marcatori: 14’ Giudice (P), 26’ Tibullo (P), 28’ Tibullo (P), 15’ st Geremia (B), 36’st Meduri (P), 38’st Lizzi (B)

La Promosport Women di mister Giovanni Crupi vince anche la gara di ritorno delle semifinali di Coppa Italia Calabria contro il Borgo Grecanico. Dopo il 4-0 dall’andata a Lamezia, arriva il 2-4 di Bocale che spiana la strada verso la finale per le lametine.

Domenica prossima avversaria sarà il Cosenza, che dopo il 4-0 dell’andata ha battuto la Vibonese anche al ritorno per 10-0. Si giocherà in campo neutro, ovvero il centro federale di Catanzaro, con in caso di parità al termine dei tempi regolamentari due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno e, in caso di ulteriore parità, verranno effettuati i calci di rigore.

Nelle considerazioni di mister Giovanni Crupi dopo la gara il tecnico reputa che “partita condizionata da un forte vento e anche dall’orario inconsueto per noi (si è scesi in campo alle 17.30, nb), ma le ragazze hanno fatto un primo tempo esemplare proprio come avevo chiesto e come lo avevamo preparato in settimana. Nel secondo tempo, inevitabilmente, le ragazze hanno tirato un po’ i remi in barca permettendo al Borgo Grecanico di guadagnare metri in avanti”.

Conquistata la finale Crupi si dice “molto soddisfatto anche perché oggi ho avuto la possibilità di dare spazio a chi finora aveva giocato meno in questo Mini Torneo di Coppa Italia, e tutte hanno risposto presente. Adesso ci godiamo questo risultato impensabile e da domani cominceremo a preparare la finale di domenica”.

Più informazioni su